Per una profilazione di successo

di Chiara Basciano

scritto il

Definire i ruoli dei dipendenti per creare una gestione migliore del lavoro.

Ci sono casi fortunati in cui ogni dipendente ha un ruolo ben definito, lo sa svolgere e sa lavorare in sincronia con gli altri. Ma altri casi in cui non tutti gli ingranaggi funzionano come si deve. Spesso capita di avere dipendenti non adatti al ruolo, o di avere dei buchi per una determinata figura. In questo caso si tende a spezzettare determinate funzioni su più persone.

=> Leggi le aspettative sui dipendenti

A lungo andare questo crea molti problemi di gestione. Per risolvere la situazione un passo concreto potrebbe essere la profilazione. Vale a dire individuare le difficoltà di un determinato ruolo e ridisegnarne il profilo. Prima di tutto è bene individuare di quale ruolo si tratti, infatti i problemi possono essere a caduta su varie figure, ma trovare il nocciolo del problema è essenziale per risolverlo. Una volta capito dove sta il ruolo problematico è bene chiedersi se è necessario e quale deve essere il suo contributo.

=> Vai alla gestione del team

Sarà bene individuare le azioni che deve compiere e le caratteristiche tecniche che deve possedere. Anche avere un ritratto comportamentale ideale potrà risultare molto utile per definire meglio il target. A questo punto si procederà all’analisi del lavoro, cercando di analizzare la performance e concordando dei momenti di verifica. Confrontando il ritratto ideale con quello che si ha a disposizione si capirà come aggiustare il tiro.

=> Scopri i peggiori errori di gestione

La formazione giocherà un ruolo fondamentale in caso di carenze, ma anche una riorganizzazione generale servirà a dare un ordine più preciso alle cose, rivedendo decisioni che avevano portato ai problemi di gestione.