Team manager: una vera guida

di Chiara Basciano

scritto il

Cosa rende un team manager una guida sicura per la propria squadra.

Per essere un manager competente sono molte le capacità da possedere, da quelle tecniche a quelle umane. Bisogna saper comunicare, sapersi fidare, delegare, pianificare e motivare, tra le altre cose. Per questo motivo molti manager tendono a non esplorare altri settori diversi da quelli in cui ci si è formati, perché dopo anni passati a raffinare le proprie competenze è un salto nel buio tentare una nuova strada.

=> Scopri come gestire le differenze

Ma il segreto per rimanere sempre competitivi è invece quello di mettersi sempre in gioco e tentare di andare oltre i propri limiti. In particolare ciò è valido per quanto riguarda i team manager, che hanno a che fare con un gruppo di persone costituito da individui con modi di sentire e di pensare diversi. Il team manager ideale dovrebbe essere capace di creare una squadra compatta ma senza tralasciare le diversità. Differenze di età, genere e attitudini non sono che una ricchezza. Ognuno può e deve dare il proprio contributo in massima libertà, avendo però ben chiaro l’obiettivo finale della squadra intera.

=> Vai agli errori di gestione del team

In caso di difficoltà poi il tema manager deve saper individuare le ragioni dell’errore, analizzandolo con ogni membro e ricavandone una lezione utile per il futuro. Le capacità comunicative in questo senso contano molto. Infatti i momenti di tensione sono il banco di prova delle proprie capacità relazionali. Se un team manager è il punto di riferimento per la propria squadra però anche lui deve avere qualcuno a cui affidarsi, per questo il boss deve essere un occhio vigile a cui rivolgersi per avere uno sguardo esterno più lucido. Il boss non deve essere qualcuno da temere, ma qualcuno a cui chiedere aiuto per individuare la giusta direzione.

=> Leggi come gestire la crisi del team

In questo stato di cose le capacità tecniche risultano addirittura secondarie, perché sono le soft skills a fare la differenza e a rendere il lavoro più facile da affrontare ogni giorno.