Il marketing che racconta

di Chiara Basciano

scritto il

Raccontare una storia per rendere il marchio umano.

Coinvolgere i clienti e emozionarli, per farli sentire più vicini al brand, è la base di un marketing di successo. Questo non significa che tutte le campagne devono puntare a questo, ma che puntare sui sentimenti è la mossa vincente soprattutto in alcuni periodi dell’anno in cui ci si sente più sensibili, come il Natale.

=> Scopri come raccontare l’azienda

E come si fa ad emozionare il cliente? Il modo migliore è certamente raccontare loro una storia. Le storie riescono a descrivere un mondo e anche nello spazio di un minuti possono chiamare il cliente a farne parte. A patto però che la storia abbia qualcosa di vero. Puntare per esempio a descrivere com’è nata l’azienda, i primi passi che ha mosso e le persone che ne hanno fatto parte dall’inizio. Tutto ciò rende la storia reale e umanizza il brand.

=> Leggi come umanizzare il brand

Il mezzo per raccontare la storia non deve per forza essere quello filmico, esso infatti presume un budget elevato, ma pensare ad un collage di foto o anche ad un testo permette lo stesso di raggiungere il cuore dei clienti. Un’alternativa può essere puntare al coinvolgimento attivo dei clienti, chiedendo a loro stessi di raccontare qualcosa del brand, com’è stato utilizzato e quando gli ha suscitato un qualche tipo di emozione.

=> Vai a come coinvolgere il pubblico

Per questo il Natale è il momento migliore per farlo. La storia deve essere sempre genuina, non deve puntare ad acquisire nuovi clienti, ma ha solo il compito di dare una nuova emozione. il resto verrà da sé.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali