Team Working: come far funzionare una squadra

di Teresa Barone

scritto il

Da un esperto in Team Building arrivano i consigli per organizzare e far rendere al meglio un gruppo di lavoro.

Saper svolgere un lavoro di squadra è diventata una competenza fondamentale per ottenere un lavoro, una “skill” che i recruiters mettono in cima alla classifica delle qualità necessarie per fare carriera. Ma qual è il segreto per rendere produttivo un gruppo di lavoro?

=> Leggi perché i dipendenti odiano il lavoro di squadra

Esistono strategie mirate a creare una squadra davvero efficiente? Alcuni consigli arrivano da un professore di Harvard, Amy Edmondson, che ha stilato le regole base per rendere più efficace il Team Working.

Il primo passo che un manager dovrebbe compiere è la creazione di regole base ben precise, poche direttive solide necessarie per fissare dei limiti ed evitare troppa disorganizzazione.

Il secondo step riguarda, invece, la necessità che tutti i membri della squadra partecipino attivamente ai progetti portati avanti. Chi dirige il gruppo, quindi, deve assicurarsi che all’interno del team non vi siano voci che si sentono di più e collaboratori che restano in disparte.

Terzo punto fondamentale è la condivisone, indispensabile tra un dirigente e il suo gruppo di lavoro per garantire il successo di un progetto.

=> Scopri come funziona il metodo Grid

Quarto: perché il gruppo sia realmente produttivo è necessario che il leader sappia motivare i collaboratori al meglio, senza per questo nascondere o sottovalutare i rischi di un’impresa, ma diffondendo ottimismo e spirito di iniziativa.