La classifica dei CEO più sexy

di Chiara Basciano

scritto il

Al di là del talento professionale, Business Insider stila una classifica dei CEO più affascinanti del pianeta.

Tutti sappiamo che gli amministratori delegati sono scelti per la loro grinta, determinazione, visione, intelligenza, competenza e professionalità. Ma, dicono quelli di Business Insider, non guasta se riescono ad abbinare anche un po’ di fascino. Ecco perché hanno pensato bene di stilare la classifica dei CEO più sexy, con Ben Rattray (32 anni) di Change.org che svetta al primo posto.

=> Scopri chi sono i dirigenti più ricchi

Rattray aveva fondato Change.org, sito web che si sforza di promuovere il cambiamento sociale attraverso petizioni, nel 2007. La sua azienda ha avuto un impatto tale che Rattray nel 2012 è entrato nella Top 100 di Time delle persone più influenti del mondo. Change.org è diventato “uno dei canali più influenti per l’attivismo nel paese”, secondo il Washington Post ed ha raccolto un tale successo che è già economicamente in attivo. E, per chiudere, Rattray nonostante tutto a quel che si dice mantiene uno stile di vita modesto e attualmente vive in un appartamento con altre tre persone.

Al secondo posto in lista troviamo Tory Burch (46 anni), a capo dell’omonimo marchio di moda e di una fondazione. Sul podio anche Jack Dorsey (35 anni), che molti conosceranno come fondatore di Twitter. Ma Dorsey è anche il fondatore e CEO di Square, una società di mobile payment. Quarto posto per Jennifer Hyman (31 anni), CEO di Rent the Runway, e quinto per il ventisettenne fondatore di Mashable Pete Cashmore, anch’egli nella Top 100 di Time delle persone più influenti.

Tra i nomi più noti, da segnalare Marissa Mayer (37 anni) di Yahoo! al 21esimo posto, Arianna Huffington (62 anni), CEO di Huffington Post Media Group, che si piazza al 41esimo, e il vulcanico Richard Branson (62 anni), CEO di Virgin, che agguanta il 45esimo posto in classifica.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari