Parlare in pubblico senza ansia

di Teresa Barone

scritto il

Sette strategie utili per gestire al meglio il ?public speaking? controllando ansia e nervosismo.

L’abilità nel parlare in pubblico non deve mancare nel curriculum vitae di un manager, competenza indispensabile per garantire una comunicazione efficace e diretta, al fine di ottenere una reazione adeguata a ogni azione compiuta e, di conseguenza, conseguire i propri obiettivi con maggiore facilità.

=> Scopri come migliorare la comunicazione tra boss e dipendenti

La capacità di comunicare in pubblico presuppone, tuttavia, numerose skill: è necessario avere un notevole controllo delle proprie emozioni, così come saper preparare gli interventi anche in tempi limitati, senza mai trascurare la chiarezza nell’esposizione verbale.

Quando si parla di “public speaking“, tuttavia, non si può non menzionare l’ansia che colpisce sovente coloro che si apprestano ad esporre il proprio pensiero davanti a molti interlocutori. Non capita di rado, infatti, di essere presi dal panico nonostante la sicurezza di aver curato nei dettagli la stesura di un discorso.

Quali sono le strategie vincenti per parlare in pubblico senza ansia? Ecco alcuni consigli per gestire al meglio la paura di sbagliare e garantire la massima comprensione da parte dei propri ascoltatori.

=> Leggi l’identikit del pessimo manager

1. L’ansia non è una componente negativa, ma deve essere sfruttata per controllare le proprie emozioni al meglio.

2. Per evitare il panico un’ottima strategia è quella di individuare una persona tra gli ascoltatori e indirizzare a lei/lui il proprio discorso.

3. La preparazione  fondamentale, soprattutto per fissare nella mente i punti chiave del discorso che saranno poi ampliati a seconda delle esigenze, senza tuttavia pensare eccessivamente alle regole teoriche che evitando, così, di perdere la concentrazione.

4. Concentrarsi su quello che si dice senza temere che il pubblico possa percepire il proprio stato d’ansia.

5. Prima di parlare è opportuno respirare profondamente, un gesto che libera la mente favorendo la concentrazione e aiuta a controllare il nervosismo.

=> Scopri le capacità multitasking dei grandi leader

6. Cercare di essere spontanei, anche nel caso in cui i concetti enucleati siano complessi e di non facile comprensione.

7. Ultimo consiglio: considerare le eventuali critiche come opportunità per migliorarsi.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari