La fotografia delle Human Resources

di Chiara Basciano

scritto il

Michael Page pubblica l?HR Barometer 2013, fotografia del presente e futuro delle Risorse Umane.

Nonostante la crisi economica globale, l’86% delle aziende che hanno partecipato all’indagine dichiara di aver pianificato per il 2013 nuove assunzioni. Parliamo della situazione internazionale del mondo delle Human Resources, così come delineata dalla pubblicazione dell’HR Barometer da parte di Michael Page, uno studio che ha coinvolto, da Settembre a Novembre 2012, 4.300 HR Manager e HR Director provenienti da Europa, Nord America, America Latina e Asia- Pacifico.

Finalità dello studio era quella di “esplorare il ruolo, gli obiettivi strategici, le responsabilità ed i livelli retributivi, fornendo una prospettiva realistica su priorità e sfide relative al 2013”. E quello che emerge è che gli HR Manager a livello mondiale si trovano da un lato a dover raggiungere gli obiettivi aziendali, e dall’altro sono impegnati nel coinvolgimento dei dipendenti, tanto che la funzione HR rappresenta oggi il centro del business corporate di ogni azienda.

Una differenza significativa emerge poi analizzando le priorità globali degli HR Manager: la “Corporate Culture”, intesa come rapporti con i dipendenti e change management è la priorità assoluta per gli HR leader presenti in tutta Europa mentre la “Talent acquisition & recruitment” è la priorità principale per Nord America e Australia, ma anche per l’America Latina. In Asia ci si concentra principalmente su “Compensation & benefits”.

=> Scopri i manager al femminile nelle Risorse Umane

Viene anche confermato come oltre la metà degli HR Leader a livello globale (60% nelle piccole aziende, 45% in quelle con più di mille dipendenti) siano di sesso femminile, con il picco australiano che vede addirittura il 70% dei direttori HR del gentil sesso.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari