Prendere decisioni? Le donne manager sono più brave

di Teresa Barone

scritto il

Le donne sono dirigenti aziendali migliori: lo afferma una nuova ricerca che esalta le capacità decisionali proprie dell?universo femminile.

Saper prendere decisioni è una qualità indispensabile per chi si trova a dirigere un’azienda, ma spesso non si tiene conto di un aspetto fondamentale: le scelte migliori, anche negli affari, sono quelle che portano benefici alla collettività oltre che al business.

Ebbene, secondo una ricerca condotta all’interno della McMaster University di Ontario la capacità di prendere decisioni nel modo giusto è propria delle donne manager, mentre nei colleghi uomini è meno sviluppata. Di conseguenza, le aziende dovrebbero potenziare la presenza femminile ai vertici per garantire la crescita del business e anche il benessere delle risorse umane.

=> Leggi i dati sulla presenza femminile nelle aziende italiane

Secondo lo studio (che ha coinvolto più di 600 dirigenti), le donne sono più inclini a considerare i diritti delle altre persone e hanno un approccio al processo decisionale che i ricercatori hanno definito “cooperativo”, vale a dire basato sull’analisi degli interessi di tutti i gruppi coinvolti.

Gi uomini, al contrario, preferiscono prendere decisioni basandosi solamente sulle regole e le dinamiche del business, trascurando la componente “umana”.

=> Scopri il network delle donne manager

«Le donne sembrano essere più predisposte a vedere tutte le soluzioni possibili. A livello aziendale, dove gli amministratori sono costretti ad agire nel migliore interesse dell’azienda stessa quando si tratta di prendere decisioni, questa qualità le rende amministratori aziendali migliori.»

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari