Il segreto del successo? Essere generosi

di Teresa Barone

scritto il

Il segreto per raggiungere il successo personale è prendere le decisioni pensando al bene degli altri, più che ai vantaggi per se stessi.

Mostrarsi generosi anche in ambito professionale, cercando di risolvere i problemi concentrandosi su come il proprio lavoro possa aiutare gli altri e non solo a se stessi: questo è il modo rivoluzionario di approcciarsi al successo descritto da Adam Grant, docente alla Wharton School e autore del libro  “Give and Take: A Revolutionary Approach to Success“.

Una strategia per avere successo e fare carriera che, stando alle dichiarazioni di Grant, è molto poco sfruttata. Se la priorità dei manager e dei dirigenti è sempre data all’interesse personale, le decisioni prese non sempre si rivelano le migliori. Il segreto, invece, è pesare agli altri e non focalizzare l’attenzione su se stessi, un atteggiamento che ha conseguenze positive sia nelle relazioni sia nel business.

Dare più di quello che si riceve, quindi, è il segreto per una carriera di successo e per raggiungere tutti gli obiettivi. Grant sostiene che per potenziare il proprio valore e crescere professionalmente è fondamentale aiutare gli altri (colleghi, clienti) anche quando i benefici per il prossimo superano di gran lunga i vantaggi personali.

Nel corso di un’intervista rilasciata alla rivista Forbes, inoltre, Grant menziona altri due modi di agire nei confronti degli altri che fanno la differenza.  In primo luogo è opportuno “specializzarsi” in una sola tipologia di sostegno concesso al prossimo, in modo tale da essere identificati con quel ruolo.

=> Leggi perché il successo inizia dai fallimenti

Il secondo consiglio, ma non meno importante, è destinato in modo specifico ai team leader: per migliorare la vita quotidiana dei collaboratori, ottima strategia è quella di individuare la mansione meno apprezzata e trovare un modo per renderla più stimolante e interessante.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari