Parlare in pubblico, ecco come

di Chiara Basciano

scritto il

Qualche consiglio utile per imparare a parlare in pubblico senza troppe ansie.

Che si tratti di “affrontare” un gruppo di potenziali investitori o di una relazione di lavoro, parlare in pubblico presenta sempre alcune criticità, che possono essere superate tenendo a mente qualche utile accorgimento. La cosa più importante? Non sottovalutare, anche se si ha una certa esperienza, di pianificare bene i vari passaggi del discorso.

Avere insomma coscienza di dove si vuole portare l’ascoltatore, attraverso un inizio accattivante, una parte centrale densa e un finale che lasci il segno, può essere il miglior consiglio per affrontare con successo la prova microfono. Ma non bisogna dimenticare di approfondire bene i dati che si stanno snocciolando, di apparire preparati alla perfezione sull’argomento senza per questo complicare in alcun modo il discorso, ma anzi facendo di tutto per poter essere compresi al meglio da tutta la sala.

=> Scopri come superare l’ansia del parlare in pubblico

Aiutarsi con le slide di PowerPoint (o programmi simili) può consentire a tutti di seguire agevolmente il discorso che state facendo. Ma anche qui attenzione a preparare per tempo il set up, per evitare che al momento del vostro discorso, per qualche malfunzionamento tecnico, la platea sia costretta ad aspettare e la predisposizione di ognuno possa virare in zona negativa.

Quindi riempite un bel bicchiere di acqua fresca, tenete sott’occhio un orologio che vi possa far capire se state rispettando i tempi o se vi siete troppo dilungati e tirate due bei respiri primi di iniziare a parlare. Aiuteranno a rilassarvi un po’.