Combattere la distrazione in ufficio

di Chiara Basciano

scritto il

La distrazione nemica della produttività. Come recuperare tempo e concentrazione?

Stando ai dati di uno studio americano, un manager perde la concentrazione una volta ogni tre minuti. E per ritrovarla di nuovo ne servono altri 23. Tra e-mail urgenti, tempo “perso” con i colleghi di lavoro e sbirciatine ai social network, insomma, pare che la distrazione sia diventata il peggior nemico della produttività, da combattere con ogni mezzo.

Come nel caso dell’americana Abbott, che ha messo al bando le e-mail sostituendole con le telefonate, con risultati confortanti, oppure di Intel, dove i manager sono sottoposti per quattro ore alla settimana ad una dieta senza internet, per poter così recuperare la loro concentrazione. E se in eBay si è scelto di eliminare i dispositivi mobili dalle riunioni di lavoro per evitare le distrazioni, la Atos ha deciso addirittura di sostituire la posta elettronica con un social network aziendale. Tutto per recuperare produttività.

Insomma, la posta elettronica viene sempre più spesso additata come la responsabile principale delle perdite di tempo in ufficio, con molti manager che hanno invece imparato ad apprezzare le chat aziendali, più dirette, rapide e sicure, nonché utili per tenere il filo di conversazioni anche molto lunghe.

=> Scopri come migliorare la produttività

A nulla invece sembra servire il fatto di arrivare a mettere divieti di collegamento ai social network o alla rete in ufficio per recuperare produttività. Un po’ perché la repressione non aiuta quasi mai, e provoca frustrazione negli impiegati, un po’ perché si è ormai compreso come la presenza sui media sociali sia spesso strategica e produttiva, sia per le comunicazioni con la clientela e i partner, sia per la quantità enorme di spunti che può veicolare.

Meglio allora per il manager che volesse per recuperare la sua migliore concentrazione chiudere la porta della stanza per un po’, per focalizzare la sua attenzione al meglio e superare quei fatidici tre minuti, mantenendosi concentrato sugli obiettivi.