Nuove soluzioni per un feedback regolare

di Chiara Basciano

scritto il

La comunicazione con i dipendenti è fondamentale. Ecco che qualcuno studia un software per renderla più semplice e diretta.

Quando si parla di feedback difficilmente ci si riferisce a quella riunione che avviene mediamente una volta all’anno nella quale il dipendente si confronta con il manager per fare il punto della situazione. O per lo meno non più. Oggi infatti si è ben compresa l’importanza di uno scambio più ravvicinato e proficuo, tanto che qualcuno ha anche pensato bene di sviluppare un software capace di mettere in comunicazione, mirata, dirigenti e dipendenti, per i “quindici minuti più importanti della settimana”.

L’idea è venuta a David Hassell, CEO di 15Five, che ha messo a punto il programma, oggi venduto già a qualcosa come altre 400 compagnie, che sfruttano la bontà e praticità dell’idea. Idea che prende 15 minuti al dipendente, per rispondere a qualche domanda posta dal proprio manager, e che ne ruba 5 al dirigente per informarsi al meglio su come stiano procedendo i lavori di una specifica area, quali siano le principali criticità o quali i punti forti. Ed ecco spiegato anche il nome della compagnia di Hassell.

=> Scopri di più sulla comunicazione sul lavoro

Analizzando l’uso del software da parte delle circa 400 compagnie, si capisce come spesso siano le domande più semplici quelle che vengono poste ai dipendenti: da “in una scala da uno a dieci quanto reputi soddisfacente la settimana lavorativa” fino a “hai imparato qualcosa di bello o utile in questa settimana che vuoi condividere con il team?”. Il tutto per aprire un canale di comunicazione diretto e possibilmente franco.

«Crediamo che quando le persone sono veramente aperte e autentiche si possano costruire una vera fiducia e una solida organizzazione», sono le parole di David Hassell, che prosegue: «non c’è maniera più semplice per una società che semplicemente dare voce ai suoi dipendenti, chiedendo loro un feedback su base regolare e impegnandosi in un dialogo aperto e autentico a proposito dei loro successi, delle sfide, le idee e il morale».

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari