Matteo Gatti, consigli per il colloquio perfetto

di Redazione PMI.it

scritto il

Dal finalista del talent ?The Apprentice? qualche consiglio per lasciare il segno durante un colloquio.

Lo abbiamo visto sul piccolo schermo come finalista del talent “The Apprentice” condotto da Briatore, dove farsi notare per le proprie capacità era praticamente un obbligo, pena l’esclusione dallo show. Ed ecco i consigli di Matteo Gatti per fare colpo durante un colloquio di lavoro e lasciare il segno, ricordando a tutti che «la prima impressione è ancora quella che conta».

=> Scopri le strategie per l’assunzione

Quindi occhio innanzitutto all’estetica: «La cura dell’igiene non è da sottovalutare, per gli uomini capelli, barba o baffi devono essere ben curati e lo stesso vale per le unghie che vanno portate corte e soprattutto pulite. Per le donne consiglio di non esagerare con il trucco, capelli raccolti o sciolti non fa differenza, ma giocarci è assolutamente da evitare; un tipico comportamento femminile che per alcune diventa una mania tanto da non rendersene conto, inoltre il gesto può essere considerato lascivo e quindi frainteso».

=> Leggi come cambia le selezione del personale

Passato il test iniziale, ecco come proseguire: «È poi fondamentale, fin da subito, mostrare il giusto atteggiamento, manifestare soddisfazione per l’occasione che vi è stata data, dimostrando di esservi documentati prendendo informazioni sull’azienda, sul suo organigramma e sulle mansioni svolte. Non dimenticare inoltre che anche la comunicazione non verbale è molto importante, direi fondamentale. Stringere la mano con decisione, sedersi in modo appropriato, tenere una posizione diritta ed evitare di gesticolare troppo sono un obbligo di savoir faire».

Per ultimi, come spesso accade, i consigli più interessanti: «In nessun caso si devono simulare competenze che in realtà non si posseggono, si rischia poi di fare brutta figura una volta messi alla prova. Non abbiate paura di fare domande al vostro interlocutore che è interessato quanto voi a capire se siete la persona giusta al posto giusto. Rispondete sempre in maniera decisa. Ricordate: la peggior risposta di tutte è sempre il silenzio».

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari