Sei frasi che rendono felici i dipendenti

di Teresa Barone

scritto il

Sei frasi che ogni boss dovrebbe pronunciare per assicurarsi lealtà, impegno e trasparenza da parte di un dipendente.

Favorire il benessere dei dipendenti, aumentando la loro soddisfazione personale e la crescita professionale, è la strategia giusta per renderli sempre efficienti e produttivi. Nella conquista di tale obiettivo entrano in gioco più fattori, compresa la concessione di bonus e incentivi, ma anche l’atteggiamento del boss nei confronti dei collaboratori ha un ruolo fondamentale.

=> Leggi come premiare i dipendenti con benefit low cost

Quando il manager o il capoufficio riesce a costruire un rapporto di fiducia con i dipendenti, basato su trasparenza e rispetto reciproco, i vantaggi per l’azienda sono molteplici. È per questo che, in numerose realtà aziendali, viene chiesto proprio a chi occupa un ruolo dirigenziale di usare una “rosa” di frasi efficaci per rendere felice il personale.

1. “È stata colpa mia”: ammettere la propria parte di colpe aiuta a ottenere rispetto dei dipendenti e a incentivare il loro impegno.

2. “Sono contento di averti in squadra”: questa rappresenta una delle affermazioni più potenti ed efficaci da parte di un boss nei confronti di un dipendente, che in questo modo si sentirà valorizzato e apprezzato fino in fondo.

3. “Grazie”: mai sottovalutare o dare per scontato il potere contenuto nella parola grazie, sintomo di attenzione, ascolto e rispetto per il lavoro altrui.

4. “Questo è il motivo…”: motivare le scelte dell’azienda, illustrando i meccanismi alla base di una decisione, soprattutto se porta conseguenze negative, è importante per fidelizzare i collaboratori rendendoli partecipi a trecentosessanta gradi.

5. “So che posso sempre contare su di te per…”: i dipendenti hanno bisogno di essere apprezzati soprattutto per le loro competenze e attitudini più specifiche, in grado di distinguerli dai colleghi e farli emergere dal gruppo.

=> Scopri le strategie per rendere felici i dipendenti

6. “Io credo in te”: sentendosi rivolgere questo apprezzamento un dipendente si sentirà motivato e in dovere di dare sempre il meglio di sé, anche in tempo di crisi. 

I Video di PMI