Le 5 qualità del manager del futuro

di Chiara Basciano

scritto il

Le qualità del manager proiettato verso il futuro secondo la rivista Forbes.

Gli scenari del mondo del lavoro cambiano e si evolvono, così come la figura del manager, che secondo la rivista Forbes deve possedere cinque caratteristiche per stare al passo coi tempi e proiettarsi verso il futuro. La prima di queste caratteristiche è quella di saper rimuovere le barriere tra dirigenza e impiegati, in modo che tutti si sentano coinvolti nel processo che porta al raggiungimento del successo. Perché oggi la vecchia piramide gerarchica scricchiola come mai aveva fatto prima, e il contributo di tutta la squadra può offrire molto all’azienda che sappia prestarvi ascolto.

=> Scopri il segreto del successo: essere generosi

I manager poi devono essere tecnologici, capire il mondo attraverso la rete e devono sapersi adattare alle novità che il progresso sforna a ritmo battente. Quindi, fondamentale saper essere di esempio per tutta la squadra, così da mostrare in prima persona lo standard che si intende raggiungere, aiutando il lavoro del team. Basta quindi recitare la parte del leader indistruttibile, meglio calarsi nei propri panni e mostrare le proprie vulnerabilità. Invece di un segnale di debolezza, come erroneamente questo è stato considerato, dimostrerà la forza del manager, che non teme di risultare trasparente davanti alla squadra.

Infine, ma non è certo meno importante delle altre caratteristiche, il manager proiettato verso il futuro non può difettare in comunicazione. Fondamentale saper condividere tutte le informazioni, e far sì che le connessioni tra i vari membri del team siano le più salde possibili. Solo così si potranno affrontare le sfide del business che verranno.