Consigli per una vacanza tranquilla

di Chiara Basciano

scritto il

Consultare o meno la posta elettronica sotto l?ombrellone? Comunque sia, prima di partire ecco qualche consiglio utile.

A quel che sembra, sono proprio i top manager europei, e in particolare quelli italiani, a non volerne sapere di staccare un po’ la spina durante i mesi estivi. Secondo un sondaggio condotto da Experteer, infatti, ben il 74% degli italiani vuole tenere sotto controllo le sue attività lavorative anche sulla spiaggia, con la consultazione della posta elettronica che svetta su tutte le altre attività. Questo è naturalmente favorito anche dai dispositivi mobili, che permettono di navigare in rete da (più o meno) qualsiasi posizione.

Ma sarà un bene per il manager tutta questa ossessione, oppure sarebbe meglio staccare del tutto? Non mancano le voci che sostengono una o l’altra campana, ma in linea generale sarebbe bene seguire una serie di consigli per potersi concedere qualche giorno senza troppi impegni, e garantirsi un ritorno senza sorprese. Intanto, evitare di partire da un momento all’altro con un last minute, così come di sparire dall’ufficio senza aver avvertito i colleghi della propria partenza.

=> Scopri se in vacanza è meglio staccare del tutto o no

Avvisare anche i contatti della posta elettronica che sarete fuori dall’ufficio dal tal giorno fino al tal giorno, magari con un po’ di anticipo anche qui, farà sì che le questioni aperte siano sollecitate, oppure rimandate al vostro ritorno, per cui sarà anche necessario ricordarsi di impostare una risposta automatica alle mail in arrivo durante i giorni di vacanza.

Può essere anche utile, per poter mandare avanti il lavoro quando non si fosse fisicamente presenti, incaricare un collaboratore di fiducia di prendersi cura di questioni specifiche, così da non doversi trovare con una mole enorme di lavoro al ritorno. Presi tutti questi accorgimenti, sarà davvero il caso di godersi qualche giorno di meritato riposo.