I segreti per essere felici al lavoro

di Chiara Basciano

scritto il

I consigli di Gretchen Rubin, l?autrice del best-seller ?The Happiness Project?.

L’autrice del best-seller “The Happiness Project”, Gretchen Rubin, fornisce dalle colonne di LinkedIn alcuni semplici consigli per migliorare il proprio livello di felicità durante le ore di lavoro. Si tratta di piccole cose, capaci, a dire dell’esperta in felicità, di dare una sterzata all’umore, conducendolo verso territori più “soleggiati”.

Per quel che riguarda la propria postazione, la Rubin consiglia di fare attenzione nel rendere quanto più piacevole e confortevole l’ambiente di lavoro. Anche rimpiazzare una lampada troppo forte, oppure investire in una cassettiera che vi aiuti a mettere ordine e non soccombere sotto pile di scartoffie possono essere buoni tentativi.

=> Scopri come la felicità incide sul business

Per quel che riguarda invece l’organizzazione della propria giornata, un consiglio interessante è quello di affrontare di petto telefonate e e-mail difficili e/o noiose. Procrastinare, sottolinea infatti la Rubin, non fa altro che caricare il tutto di tensione, mentre togliersi velocemente il pensiero darà quella sferzata di energia che può cambiare il corso di una giornata.

Altro gradino verso la felicità è rappresentato dall’onestà verso se stessi. Tutti infatti ci lamentiamo del troppo lavoro, a qualsiasi livello, ma quanti sono davvero onesti e nel computo delle ore lavorate non mettono in conto il tempo passato a navigare in rete, sui social network, o a cercare l’offerta giusta per le vacanze estive? Essere limpidi verso se stessi, senza barare, contribuirà a rendere più felici le vostre giornate, a detta di Gretchen Rubin.

Infine, il consiglio che somiglia tanto ai rimedi della nonna: non dimenticate di fare una passeggiata all’aperto ogni giorno. Migliorerà l’umore, e insieme aiuterà a mettere ordine nei pensieri.