Attenzione allo stress da rientro

di Chiara Basciano

scritto il

Consigli utili per riprendere il ritmo lavorativo senza troppe ansie.

Riprendere i ritmi lavorativi dopo le giornate passate in vacanza può rivelarsi una fonte di stress, di quella forma in particolare che si definisce come “da rientro”. Ma non mancano gli accorgimenti utili a far sì che l’atterraggio sul luogo di lavoro risulti più morbido possibile, e che rimangano contenuti e circoscritti i livelli di ansia e malinconia che spesso accomunano quanti sono colpiti da questa particolare forma di stress.

Ecco allora che saper riprendere il ritmo gradualmente, senza tentare di fare tutto subito, può rivelarsi un buon punto di partenza. Affrontare quello che si è accumulato un pezzo alla volta può essere molto meno stressante che non decidere di fare tutto insieme. Per questo è importante organizzare bene il rientro in ufficio, saper dare spazio alle priorità e stilare una lista delle cose da fare, dedicandovi il giusto tempo.

=> Scopri come prevenire lo stress

Così come è importante prestare attenzione alla ripresa graduale dei ritmi, lo è altrettanto prendersi cura del proprio organismo, e insieme della sfera psicologica. Evitate quindi di caricare di ulteriore stress il corpo, conducendo una vita quanto più regolare e equilibrata, ma nello stesso tempo dedicatevi all’indagine degli elementi che più di tutti destano la vostra preoccupazione, così da poter mettere in atto una strategia quanto più mirata possibile per affrontarli.

Infine, durante le prime giornate di lavoro, ricordatevi di prendere delle pause rigeneranti. Che siano di un quarto d’ora, per un buon caffè, oppure dei due giorni da passare ancora in riva al mare alla fine della settimana, l’importante è che servano a liberare la mente.

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social