Discriminazioni sul lavoro in calo

di Teresa Barone

scritto il

Gli episodi di discriminazione calano nel contesto lavorativo ma sono in crescita nella vita pubblica e in ambito media: i dati dell?Unar.

Diminuiscono gli episodi di discriminazione sul lavoro segnalati in ambito nazionale, sebbene il fenomeno caratterizzi in misura crescente i media e la vita di relazione. Lo evidenzia l’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri) in occasione della conferenza stampa “Lavoro: diversità uguale opportunità” organizzata da Diversitalavoro.

=> Scopri perché la discriminazione inizia dalla selezione

I dati si riferiscono al 2013 e mostrano una netta diminuzione delle discriminazioni rispetto al 2012 per quanto riguarda l’ambito lavorativo, tuttavia sono state evidenziate cifre preoccupanti in relazione ai mass media e alla vita pubblica. In entrambi i contesti gli episodi di discriminazione sono in aumento se confrontati con il passato.

Le cifre rivelano come il momento della vita lavorativa caratterizzato da un maggiore “rischio discriminazione” sia l’accesso all’occupazione, mettendo in evidenza i fattori che maggiormente determinano questa tipologia di episodi: se l’età causa il 47,8% delle discriminazioni, la razza e l’etnia sono chiamate in causa nel 37,7% dei casi, per la maggior parte segnalate dalle vittime e solo in misura minore dai testimoni.

=> Leggi le dinamiche del cambio generazionale in azienda

A tal proposito svolge un ruolo fondamentale il contact center 800.90.10.10, come sottolinea Marco Buemi, esperto dell’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri:

«In Italia in materia di Diversity Management, c’è ancora molto da fare, ma il trend di denuncia rilevato nel 2013 dal contact center (800.90.10.10, www.unar.it), rispetto alle discriminazioni nei luoghi di lavoro è diminuito rispetto all’anno precedente. Questa inversione di tendenza è sicuramente riconducibile anche all’impegno delle numerose associazioni ed organizzazioni che, sul territorio, si sono fatte promotrici di concrete azioni positive di integrazione e sensibilizzazione nel mondo del lavoro ed alle diverse iniziative di Diversity Management che l’UNAR promuove capillarmente sul territorio anche con il coinvolgimento delle aziende italiane.»

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!