Arte e lettere per i manager

di Chiara Basciano

scritto il

Allargare i propri orizzonti con l'ausilio delle materie umanistiche

Per sviluppare le doti da manager avere una formazione tecnica non sempre basta, avere la capacità di coltivare i diversi lati della propria personalità aiuta a migliorarsi come essere umano e, quindi, come lavoratore.

Arte, musica e letteratura sono alcuni degli aspetti che devono fare parte di una formazione completa. In questa prospettiva prende vita il ciclo di incontri “Conversazioni in Biblioteca”, organizzato dal Centro linguistico della Liuc – Università Cattaneo di Castellanza.

=> Scopri cosa leggono i top manager

L’obiettivo è quello di coniugare le materie delle facoltà umanistiche con quelle più tecniche, relativa alla professione manageriale. Secondo il professor Michele Puglisi, direttore del Centro linguistico «Ci sono valori non negoziabili per ottenere profitto. Un leader non ha soltanto una responsabilità economica, bensì anche e soprattutto una responsabilità etica. Non esiste più la soluzione di problemi svincolati dall’etica».

=> Leggi l’importanza della musica

Le materie linguistiche hanno la capacità di allargare i propri orizzonti, permettendo di avere una visione d’insieme e aiutando a relativizzare le problematiche lavorative. Per questo la carriera manageriale dovrebbe essere sempre supportata da strumenti di tipo diverso, magari scegliendo ciò che viene considerato più nelle proprie corde, sia che si tratti di arte, che di letteratura che di musica.

I Video di PMI