Strategie di recruiting dai mondiali di calcio

di Teresa Barone

scritto il

Fidelizzare e valorizzare i talenti: i manager sportivi sono abili in entrambe le mansioni, e i recruiters hanno molto da imparare.

Non solo lavoro di squadra e strategie finalizzate alla conquista dell’obiettivo finale, ma anche tecniche efficaci per selezionare, gestire e valorizzare i talenti: dai mondiali di calcio è possibile trarre non poche lezioni, e i manager delle risorse umane hanno molto da imparare.

=> Scopri gli strumenti digitali per la gestione delle risorse umane

Lo sostiene Carlos Manuel Soave, managing director di Hays Italia, illustrando le varie lezioni che i recruiters dovrebbero apprendere dalle varie squadre impegnate nella conquista della coppa del mondo.

«Il processo di selezione consiste nel trovare le persone più idonee per ricoprire un determinato ruolo. Ed è esattamente questo che, in realtà, fanno le squadre di calcio più forti. La gestione dei talenti è il fulcro attorno a cui ruotano le organizzazioni competitive che vogliono raggiungere altissime performance, sia in ambito sportivo, sia nel mondo degli affari.»

I coach delle squadre più potenti e i manager HR, quindi, svolgono un impegno parallelo e il loro lavoro si basa sui medesimi principi di base finalizzati a evitare la fuga dei migliori talenti in campo.

Dal campo di calcio all’azienda il passo è breve: ecco alcune strategie applicabili in entrambi gli scenari per gestire al meglio le risorse migliori.

Se creare una struttura di base di successo è fondamentale per ripartire i ruoli e suddividere responsabilità e competenze, altrettanto fondamentale è programmare un piano di successione a breve e a lungo termine.

L’azienda, così come il team sportivo, non può fare a meno di una buona strategia di retention per trattenere i talenti migliori evitando che accettino proposte allettanti provenienti dall’esterno (i mezzi sono molteplici, dal compenso alle opportunità di carriera e formazione).

=> Scopri i luoghi più insoliti per scovare talenti

Nel mondo dello sport, così come in azienda, il compito di selezionare e valorizzare le risorse più qualificate deve essere affidato ai professionisti del settore, esperti recruiters che possano garantire le scelte migliori.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari