Leadership: cosa si aspettano i dipendenti?

di Teresa Barone

scritto il

Onestà ma anche vulnerabilità: queste e altre le doti del leader dal punto di vista dei dipendenti.

Una leadership gestita in modo efficace rende i dipendenti sicuri, soddisfatti e produttivi, creando un ambiente di lavoro proficuo e mettendo a disposizione dell’intero team tutti gli strumenti e le risorse necessarie per la crescita professionale.

=> Scopri l’identikit del capo perfetto

Ma quali sono le aspettative dei dipendenti? Cosa cercano in un leader? Ecco le quattro parole chiave che riassumono le qualità e i valori che un “capo” dovrebbe incarnare.

Fiducia: i dipendenti vorrebbero un leader che si fida di loro, che non accentra tutte le mansioni su di sé ma è in grado di delegare rendendo i collaboratori indipendenti e autonomi.

Vulnerabilità: non si parla di debolezza, ma della capacità di ammettere i propri errori e imparare da essi fornendo sempre l’esempio migliore agli altri.

Onestà: niente mezze verità, i dipendenti si aspettano che il loro leader sia trasparente e affidabile.

=> Scopri perché fa bene passare del tempo con il capo

Responsabilità: se il leader che sa delegare è molto apprezzato, altrettanto non si può dire del boss che evita di prendersi la responsabilità delle sue azioni, scaricando le colpe sugli altri e sugli stessi collaboratori.

 

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?