Come evitare di perdere tempo coi clienti

di Floriana Giambarresi

scritto il

I clienti migliori sulla carta rubano in verità molto tempo: ecco cosa fare per migliorare la produttività.

Ci saranno sempre clienti che un manager predilige, perché magari pagano in tempo, si complimentano col vostro lavoro e amplificano l’energia creativa, ma ci saranno anche quei clienti che vi faranno perdere tempo. Ecco cosa fare per evitare che vi rubino ore preziose per la vostra produttività.

=> Scopri come creare un’esperienza indimenticabile coi clienti

Una rapida chiacchierata si trasforma sempre in una conversazione lunga, dunque impostate i limiti di tempo. Quando pianificate una telefonata, lasciate che il cliente sappia che avete un altro appuntamento dopo. Se procrastina, circa 10 minuti prima di dover chiudere potrete dirgli “abbiamo circa 10 minuti rimanenti, poi dovrò andare. Perché non ci concentriamo su X prima di chiudere?”.

Mandate email approfondite che vadano dritte al punto e preferitele alle telefonate. Se un cliente è disorganizzato e ha perso qualche informazione o qualche messaggio – ciò può accadere spesso con la posta elettronica – inviate messaggi chiari con oggetto descrittivo, così potrà utilizzare la comoda casella di ricerca.

Tenete un registro. È facile dare la colpa al cliente per una confusione o un fraintendimento (“perché non capisce quando in realtà sono così chiaro?”), è possibile che le vostre spiegazioni non siano poi così chiare come pensate. Investite del tempo nella creazione di documenti how-to che coprano le nozioni di base che un cliente avrebbe bisogno di sapere ogni volta che lavora con voi.

=> Scopri cosa evitare per un buon rapporti con gli altri