Argomenti da evitare nei colloqui

di Chiara Basciano

scritto il

Politica e religione: argomenti da non toccare mai durante la selezione

Non basta vestirsi nel modo giusto, presentarsi in orario e avere in tasca un cv scritto in modo impeccabile, infatti sono molte le variabili che possono inficiare un colloquio di lavoro. Per questo in consigli non sono mai troppi.

=> Scopri gli errori più comuni

Per questo dalle pagine di The Guardian continuano ad arrivare i suggerimenti di Corinne Mills, managing director di Personal Career Management, Richard Nott, direttore del portale CWJobs.co.uk, e Nik Pratap di Hays Senior Finance su come comportarsi durante un colloquio.

=> Vai agli altri consigli degli esperti

Ci sono infatti argomenti da evitare del tutto, perché troppo spesso possono dare adito a discussioni. Si tratta in generale di politica e religione. Argomenti personali che tendono a mettere uno contro l’altro quelli che la pensano diversamente. Per questo è assolutamente fare battute, solo se interpellati in maniera diretta se ne può parlare, cercando di essere onesti, senza vergognarsi del proprio credo politico o religioso ma senza diventarne fan sfegatati.

=> Leggi il colloquio senza segreti

Inoltre è importantissimo spegnere il proprio telefono, ma se malauguratamente dovesse suonare allora è bene spegnerlo senza rispondere, chiunque sia. Nel caso in cui il lavoro per cui si sta  sostenendo il colloquio prevedesse un’uniforme non bisogna criticarla dicendo frasi del tipo “la devo proprio indossare?”. Infine alla domanda a tranello “dove si vede tra cinque anni?” non rispondere mai “a lavorare qui!”, ma bisogna rimanere sul vago parlando delle proprie aspettative lavorative ma anche personali, mostrando maturità e concretezza.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari