Come deve essere il project manager

di Chiara Basciano

scritto il

Caratteristiche essenziali per affrontare il duro ma gratificante lavoro di project manager

Ogni ruolo richiede un certo tipo di attitudini, se si sta cercando di capire se il proprio profilo coincide con quello del project manager ideale ecco una lista di caratteristiche essenziali per poterlo diventare senza intoppi.

=> Scopri come si diventa project manager

Prima di tutto bisogna considerare che si tratta di un ambiente molto dinamico, pieno di scadenze e di contrattempi, quindi bisogna essere capaci di fronteggiare le situazioni di stress, sapendo agire in maniera rapida e concreta, se al contrario l’ansia fa parte del nostro carattere è molto meglio lasciar perdere. Bisogna essere pronti a passare notti insonni cercando la soluzione del problema, purtroppo il project manager non stacca mai, la sua mente è sempre in cerca di possibili strade da percorrere, ma se tutto ciò è governato da passione e fermezza non si subirà lo stress.

=> Leggi i requisiti del project manager

La routine non fa parte del lavoro del project manager, si tratta di un ambito in continuo movimento, che se da un lato non aiuta a gestire il lavoro, dall’altro non annoia mai. Se amate risolvere i conflitti allora è il lavoro perfetto per voi, infatti si ha a che fare con moltissime persone e con situazioni molto critiche che mettono a dura prova le capacità comunicative. Costruendo una solida base si potrà lavorare al meglio.

=> Vai agli strumenti del project manager

Una necessità imprescindibile è sapersi organizzare. Non c’è spazio per amministrazioni caotiche o lassismo, bisogna sempre prevedere ogni più piccola difficoltà e sapere in anticipo come fronteggiarla. In fin dei conti un lavoro duro ma che promette moltissime soddisfazioni se fatto dalla persona giusta.