Più ottimismo, meno stress

di Teresa Barone

scritto il

Pensare positivo tiene lontano lo stress e le malattie, allungando la prospettiva di vita.

Il modo di affrontare lo stress può influire sulla durata della vita. In altre parole, maggiore è la nostra capacità di guardare con ottimismo al futuro e più anni avremo davanti da vivere.

=> Relazioni tra colleghi: sorridere aiuta? 

Ad affermarlo è una ricerca condotta dalla Pennsylvania State University, studio che sottolinea come le emozioni positive possano aiutare a superare qualsiasi stress. Monitorando le reazioni agli stress quotidiani di un gruppo di 872 persone, i ricercatori hanno potuto notare come a determinare un forte impatto sul benessere personale non è la quantità di stress ma il modo in cui lo si è affrontato.

Sono le emozioni negative, infatti, a indebolire il corpo, mentre un atteggiamento positivo aiuta a combattere possibili malesseri e infiammazioni pericolose per la salute.

Lo studio, per la prima volta, mette in relazione la presenza di marcatori di malattie infiammatorie con la tendenza a essere ottimisti, un approccio adatto per contrastare lo stress (i partecipanti che hanno mostrato una maggiore predisposizione ai problemi di salute, infatti, hanno anche dimostrato di non essere capaci di affrontare le criticità con il semplice “pensare positivo”).

=> Stress e rischi sul lavoro: la guida Eu-Osha 

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari