Da neo-assunto a dipendente modello

di Teresa Barone

scritto il

Consigli per accogliere una nuova risorsa in azienda favorendo dialogo, motivazione e confronto.

Le energie e gli sforzi compiuti dalle aziende per trovare, selezionare e assumere una nuova risorsa non hanno termine con la firma del contratto.

=> Scopri come gestire i talenti

Un neo-assunto, infatti, difficilmente potrà garantire prestazioni al top fin dal primo giorno di lavoro anche se dotato di notevoli qualità e competenze. Per renderlo operativo al 100%, trasformandolo in un dipendente modelli e produttivo, i manager o gli stessi datori di lavoro possono seguire alcune strategie molto efficaci:

1. Tenersi pronti: i nuovi assunti solitamente hanno entusiasmo ed energia da vendere per imparare i segreti del mestiere. Meglio non farsi cogliere impreparati e sfruttare questo impeto iniziale.

2. Ascoltare: la capacità di ascolto rappresenta una qualità fondamentale per un manager, che deve garantire attenzione costante al suo team e coinvolgere ogni singola risorsa, soprattutto se alle prime armi.

3. Assegnare un incarico: per motivare la nuova risorsa è utile coinvolgerlo in un progetto e affidargli un ruolo preciso, dimensionato alla sua esperienza (monitorando il suo operato e inviando feedback a cadenza regolare).

4. Affiancare un collega esperto: per agevolare l’inserimento del nuovo arrivato può essere utile affiancargli un dipendente fidato, che possa

=> Leggi le strategie per attrarre talenti

5. Rimanere presente: riunioni periodiche, colloqui a tu per tu, conversazioni informali, sono tutte strategie indispensabili per favorire il dialogo con i nuovi dipendenti e verificare eventuali criticità da affrontare. 

 

I Video di PMI