Un ambiente di lavoro sano e produttivo

di Teresa Barone

scritto il

Creando una cultura che privilegia la salute dei dipendenti si potenziano efficienza e profitti.

Se è vero che prendersi cura dei dipendenti può richiedere anche sforzi economici non indifferenti, è innegabile che garantire una forza lavoro soddisfatta e creare un ambiente sano e proficuo si rivela utile per migliorare efficienza e produttività.

=> L’ambiente di lavoro perfetto

Poter contare su dipendenti soddisfatti significa fidelizzarli a lungo, ridurre l’assenteismo e aumentare il fatturato.  Oltre agli investimenti materiali veri e propri, la felicità delle risorse umane può dipendere anche dall’azione di altre strategie.

Promuovere abitudini sane

Incoraggiare uno stile di vita sano è il primo passo: garantire la fornitura di alimenti sani in ufficio, sensibilizzare sull’importanza degli screening periodici ma anche promuovere l’attività fisica rappresentano comportamenti senza dubbio utili e proficui.

Incoraggiare le pause

Per neutralizzare gli effetti negativi prodotti dal lavoro sedentario è fondamentale incoraggiare le pause e soprattutto il movimento, incentivando break regolari dedicati all’attività fisica proteggendo dal rischio di sviluppare disturbi muscolo-scheletrici e altre possibili malattie.

Sostenere la salute mentale dei dipendenti

La salute fisica passa anche attraverso la tutela del benessere mentale, tanto che alti livelli di stress possono limitare la soddisfazione del lavoro, le prestazioni e la produttività in quasi tutti i settori.

Fonte immagine: Shutterstock