Reclutare talenti informatici

di Teresa Barone

scritto il

CIO in difficoltà nel reperire talenti informatici: ecco come selezionarli e attirarli.

I responsabili aziendali delle risorse IT hanno a che fare con non poche difficoltà nel reperire talenti qualificati. Sono molti i CIO (Chief information officer) che lamentano problematiche assunzionali non trascurabili, come dimostra un nuovo sondaggio promosso dalla Robert Half.

=> Selezionare e assumere millennials

Se a creare i maggiori ostacoli è la difficoltà nel soddisfare le richieste di stipendio (44%), seguono le problematiche inerenti la carenza di risorse adeguate (33%). A creare disagio è anche la lunghezza media del processo di selezione: secondo i CIO intervistati, infatti, per occupare una posizione nel comparto IT occorrono mediamente oltre quattro settimane.

Secondo gli esperti promotori dell’indagine, per condurre un processo di selezione e assunzione efficace e proficuo occorre essere preparati in merito alle qualifiche, alle competenze e all’esperienza richiesta.

=> Piccole aziende a caccia di talenti

Incaricare un recruiter esperto può senza dubbio offrire maggiori garanzie e assistere durante l’iter di selezione, tuttavia a fare la differenza è realmente una comunicazione aperta e regolare con i candidati così come mostrare abilità e prontezza, necessarie per offrire le migliori condizioni e impedire che il potenziale nuovo assunto sia attratto dalle aziende competitor.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!