Gestire dipendenti introversi

di Teresa Barone

scritto il

Come interagire, comunicare e ottenere il meglio dalle risorse meno estroverse che compongono un team di lavoro.

Per valorizzare e rendere efficiente ogni membro del team è fondamentale individuare punti di forza e debolezze individuali, potenziando i primi e facendo in modo che queste ultime non rappresentino un ostacolo.

=> Le tecniche per valorizzare i dipendenti

Le risorse caratterizzate da un’indole introversa, ad esempio, hanno bisogno di un sostegno e un supporto particolare. Ecco alcune strategie per gestire al meglio i dipendenti più riservati.

Non avere pregiudizi

Inizialmente un atteggiamento taciturno potrebbe essere interpretato come una reazione ostile, tuttavia è necessario comprendere che questo tipo di comportamento non è dettato dalla volontà di contrapporsi a quanto avviene all’interno del gruppo.

Concedere spazio

Per fare in modo che i lavoratori più introversi si sentano a proprio agio è preferibile concedere loro più spazio e autonomia, assicurandosi di tenersi a disposizione per fornire supporto al bisogno.

=> Come motivare i giovani dipendenti

Adattare la comunicazione

Per le risorse meno estroverse la comunicazione potrebbe rappresentare una fonte di ansia, soprattutto in occasione di riunioni o eventi pubblici. Individuare le situazioni che possono mettere a disagio diventa quindi determinante, regolando di conseguenza le modalità di interazione evitando di alimentare tensioni e di causare stress.

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?