Gestire dipendenti apatici

di Teresa Barone

scritto il

Collaborazione e condivisione: parole chiave per ottenere il meglio anche dai dipendenti poco interessati.

Recarsi sul posto di lavoro senza entusiasmo, svolgendo le proprie mansioni senza impegnarsi e soprattutto senza mirare a ottenere una qualche soddisfazione personale.

=> Team di successo anche a distanza

Questo è il modo di lavorare di una vasta platea di lavoratori, la cui gestione può rivelarsi difficoltosa soprattutto negli ambienti professionali dove la gestione degli orari è diventata molto flessibile e dove, spesso, la possibilità di lavorare fuori ufficio limita la possibilità di interagire.

Anche negli ambienti caratterizzati da flessibilità e libertà, si dovrebbe sempre cercare di favorire momenti di collaborazione e condivisione per consentire al personale di interagire in modo proficuo, rendendo il team unito e positivo.

Migliorare il coinvolgimento dei dipendenti può permettere di raggiungere grandi risultati anche in termini di produttività: i dipendenti impegnati sono più presenti, più attenti alle esigenze dei clienti e agli obiettivi da conquistare.

Per ottenere il meglio anche dalle risorse più che mostrano più apatia è fondamentale che i manager svolgano anche la funzione di coach, individuando sia i punti di forza sia le debolezze del personale programmando strategie per sostenere i dipendenti durante tutto il percorso lavorativo, evitando di fornire solo valutazioni finali a cadenza annuale.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!