Noia sul lavoro per un giorno a settimana

di Teresa Barone

scritto il

Cresce la noia tra i lavoratori, insoddisfatti e disimpegnati.

Annoiarsi sul lavoro è molto comune, tanto che per numerosi dipendenti provare disinteresse e non appassionarsi alle proprie mansioni porta via oltre dieci ore nell’arco di una settimana, in pratica un giorno intero.

=> Motivare una squadra senza spendere un soldo

Lo rivela un sondaggio promosso da OfficeTeam, indagine che sottolinea come i manager non abbiano la medesima visione credendo che la noia possa manifestarsi per un numero di ore molto limitato.

Stando agli esiti dell’indagine, inoltre, i lavoratori cercano di superare i momenti di noia dedicandosi al controllo delle email personali o navigando su Internet, principalmente accedendo ai social network. Alcuni, invece, vorrebbero sfruttare i momenti di inattività richiedendo l’affidamento di ulteriori mansioni.

Gli esperti di OfficeTeam ricordano come i manager siano chiamati a controllare regolarmente i dipendenti per assicurarsi che siano impegnati e soddisfatti, sebbene trovare la motivazione e mantenersi impegnati sia anche un compito dei lavoratori.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!