Dormire meglio per il lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Dormire per lavorare meglio, ecco i motivi.

Dormire di più per lavorare meglio, questa la regola principale per vivere bene il lavoro.

Sonno ristoratore, anche in ufficio

Per indirizzare al meglio le proprie abitudini si deve capire, anche fuori il lavoro, l’importanza dei momenti e dei giorni di riposo, ad esempio è essenziale dedicarsi a se stessi e alla propria famiglia, anche se si sente il bisogno di attaccarsi al pc e allo smartphone, bisogna evitare di farlo. Infatti per rendere tutto questo reale ed evitare veramente lo stress, bisogna scollegare non solo la testa ma anche il proprio smartphone, evitare di leggere email, messaggi o chiamate, che possono danneggiare il proprio umore. Ma soprattutto è fondamentale allontanare tutto questo dalla zona notte, dormire bene e di più aiuta a migliorare la propria produttività sul lavoro e il proprio benessere. Infatti chi non riposa a sufficienza apprende mediamente il 40% in meno di chi al contrario dorme di più e meglio. Tutto ciò serve per affrontare al meglio la successiva settimane di lavoro, aumentando così la produttività, la concentrazione e le proprie energie.

Fonte: Shutterstock