Trent?anni di franchising

di Chiara Basciano

scritto il

Aspettando la Fiera dedicata al franchising vengono resi noti i dati positivi del settore.

Dopo un periodo di stasi il franchising torna a crescere e aspettando il trentesimo Salone a lui dedicato a fine ottobre a Milano snocciola numeri positivi. È stato calcolato infatti, dal Centro Studi RDS & Company, che nel corso del primo quadrimestre 2015 il settore è cresciuto del 0,4% come numero di catene franchising operanti in Italia, e ha raggiunto un valore   di giro d’affari pari al 1,4% del PIL italiano, con un fatturato medio per ogni catena di 23 milioni di euro e 1.200 addetti.

=> Scopri i franchise di tendenza

E il trend del settore parla lingue di tutto il mondo, infatti è l’internazionalizzazione il passaggio centrale per farlo prosperare. In particolare è il buon cibo italiano a fare da traino, soprattutto in paesi quali Regno Unito, Germania Francia, ma anche Cina, Emirati Arabi e Russia.

=> Vai alle opportunità del franchising

La Fiera sembra strizzare l’occhio soprattutto ai giovani più intraprendenti, che abbiano voglia di avviare una nuova impresa ma con la sicurezza di una grande società alla spalle. Ma l’appuntamento di ottobre non è che la conclusione di un percorso sempre aperto, grazie al supporto virtuale, infatti un sistema di matching web, 365 giorni on, e una App consentono alle catene espositrici di proseguire l’attività di ricerca franchisee in ogni giorno dell’anno.

=> Leggi l’Osservatorio Franchising

Eppure Antonio Fossati, presidente RDS & Company, ci tiene a precisare «Ma se l’attività nel digitale diviene sempre più importante, non potrà mai sostituire un appuntamento fieristico annuale. Lo possono confermare due espositori della prima edizione del 1985, Mondadori e Bata, che ancora oggi sono con noi».

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari