Camere Commercio: intesa su reti d’impresa

di Redazione PMI.it

scritto il

Siglato protocollo di intesa tra il sistema delle Camere di Commercio e Confapi per la diffusione dei contratti di rete tra le imprese italiane.

Camere Commercio: firmato un nuovo protocollo di intesa tra Confapi e Unioncamere per promuovere le reti d’impresa sul territorio italiano. In base all’accordo, sottoscritto dai rispettivi presidenti Paolo Galassi e Ferruccio Dardanello, toccherà ad un Tavolo di indirizzo congiunto (composto da tre rappresentanti di Unioncamere e tre di Confapi) stabilire azioni e progetti da sviluppare per incentivare i contratti di rete.

In Italia, le reti di imprese cominciano a decollare tra le Pmi, favorite da agevolazioni fiscali (detassazione sugli utili d’impresa reinvestiti nel fondo comune patrimoniale) e tutelate da veri e propri contratti di rete (atto pubblico o scrittura privata autenticata).

I contratti di rete tra Pmi e registrati presso le Camere di Commercio italiane sono circa una trentina, con il coinvolgimento diretto di oltre 200 imprese, destinati ad aumentare significativamente entro fine anno.

Obiettivi dell’intesa

  1. diffusione della conoscenza delle reti di impresa, orizzontali e intersettoriali;
  2. condivisione di esperienze favorevoli la stipula di contratti di rete tra imprese;
  3. individuazione di criteri di coinvolgimento di Consorzi fidi aderenti a Confapi per attività di tutoring alle imprese interessate sulle agevolazioni in ambito creditizio;
  4. promozione di strumenti finanziari per incentivare i progetti delle Pmi, anche in collaborazione con Regioni o enti locali;
  5. progettazione di master o corsi universitari (con borse di studio) che prevedano moduli dedicati al contratto di rete;
  6. sostegno alla validazione dei contratti di rete per offrire maggiori garanzie alle aggregazioni di imprese.

Ricordiamo che Unioncamere ha siglato di recente anche un accordo con l’AGCI (Associazione Generale Cooperative Italiane), volto a semplificare la stipula di contratti.

I Video di PMI