Taglio su commissioni per bancomat e RID

di Redazione PMI.it

scritto il

Scendono le commissioni interbancarie per Bancomat, Pagobancomat, domiciliazione bollette RID e pagamenti con ricevuta bancaria RiBa

Accordo raggiunto tra Antitrust, ABI e Consorzio Pagobancomat sulla riduzione dei costi di commissione interbancarie per prelievi Bancomat (che scende a 0,56 euro) e sulle domiciliazioni su conto corrente di abbonamenti e bollette RID, che scende a 0,16 euro almeno fino al primo novembre 2012 quando verrà azzerata « salvo per la parte relativa al servizio di allineamento elettronico archivi (pari a 0,071 euro)».

Taglio delle costi anche per la commissione relativa al RID veloce (0,26 euro per operazione) e per la disposizione di incasso RiBa, che scende a 0,46 euro.

Nessuna infrazione, inoltre, a carico di ABI e Consorzio Bancomat in relazione alla commissione interbancaria multilaterale per la carta PagoBancomat, per cui era stato avviato procedimento di accertamento in relazione alle carte di debito.

In base all’accordo vincolante raggiunto con l’AGCM, sono state fissate e accettate le condizioni che regolano criteri e modalità di svolgimento del servizio PagoBancomat (incassi e prelievi) tramite POS. È stato inoltre proposto di tagliare la commissione a 0,12 euro per operazione (+ lo 0,1579% del valore della transazione).

«Tutte le nuove commissioni sono state determinate applicando il principio di efficienza economica e rappresentano livelli che non potranno essere modificati in aumento» ha spiegato l’Autorità Garante della Concorrenza e dell Mercato.

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU