Imprese dell’Editoria: IES entro il 30 settembre

di Noemi Ricci

scritto il

Questi i termini per presentare l'Informativa Economica di Sistema cui sono obbligati gli operatori dei settori Editoria e Radiodiffusione sonora e televisiva

C’è tempo fino al 30 settembre per presentare l’Informativa Economica di Sistema, la dichiarazione annuale obbligatoria per tutti gli operatori del settore della Comunicazione su stampa quotidiana e periodica, editoria annuaristica (anche elettronica e su Internet), agenzia di stampa a carattere nazionale, diffusione di servizi di media audiovisivi, diffusione radiofonica, concessionarie di pubblicità.

Un’informativa necessaria all’AGCOM per verificare le posizioni dominanti in ambito radiotelevisivo ed editoriale e l’aggiornamento della base statistica degli operatori di comunicazione.

L’invio dei modelli dovrà avvenire in modalità telematica mediante l’utilizzo delle propria casella di posta elettronica certificata all’indirizzo ies@cert.agcom.it. È sufficiente, una volta compilati tutti i campi, cliccare sul tasto “Invia via Email” presente sul fondo della pagina del modello telematico (istruzioni).

Quest’ultimo è disponibile in formato pdf ed è articolato in due serie: Base e Ridotta, il primo è riservato ha chi abbia indicato nell’ultimo bilancio d’esercizio ricavi totali relativi alle vendite di beni e alle prestazioni di servizi superiori ad 1 milione di euro, il secondo minori a tale cifra.

È possibile utilizzare anche la posta elettronica non certificata, se non se ne ha a disposizione una, però non sarà possibile ottenere una “ricevuta” valida legalmente che attestati l’avvenuta spedizione della IES.

Per quei soggetti che ancora non hanno attiva una casella di posta elettronica certificata potranno utilizzare la posta elettronica tradizionale, ma non potranno ottenere una “ricevuta” valida legalmente quale attestato dell’avvenuta spedizione della IES.