Crediti dalla PA: sblocco di 18 mld per pagare le imprese

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Arriverà entro novembre il decreto che stabilisce le procedure per la corretta erogazione dei 18 miliardi di euro stanziati per il pagamento dei crediti alle imprese da parte della Pubblica Amministrazione

In arrivo il decreto ministeriale, previsto dalla Legge anti-crisi, che definirà le procedure per l’erogazione dei fondi necessari per il pagamento dei crediti alle imprese da parte della Pubblica Amministrazione.

È stato infatti costituito in questi giorni un gruppo di lavoro per far sì che lo sblocco dei crediti delle aziende nei confronti della Pa – slittato da settembre – sia pronto entro novembre.

Si parla di oltre 18 miliardi di euro stanziati nell’ultimo Assestamento di bilancio.

Risorse già disponibili, cui le amministrazioni stanno già attingendo per pagare i debiti più urgenti, ma che necessitano di regole precise che definiscano le corrette modalità di erogazione.

A vigilare sulla corretta distribuzione dei fondi secondo le procedure stabilite dal provvedimento, sarà la Ragioneria generale dello Stato.

Inoltre, il Tesoro starebbe valutando un’apertura per le Pmi per sbloccare i pagamenti superiori a 10mila euro, previsto anche per chi non é in regola con la PA. L’obiettivo è andare incontro alle esigenze di liquidità delle imprese.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali