Firma digitale su ODF conforme a normativa europea

di Noemi Ricci

scritto il

Online l'estensione per utilizzare la firma digitale su documenti ODF OpenOffice e LibreOffice, valida per la legge italiana e conforme agli standard UE.

Una nuova estensione per OpenOffice.org e LibreOffice è ora in grado di gestire la firma digitale secondo la specifica XadES, che consente di produrre documenti ODF firmati  legalmente validi per la legge italiana – in quanto sono stati rispettati tutti gli standard e le direttive emanate da DigitPA (ex CNIPA) e conformi alla normativa europea per la sottoscrizione di documenti digitali XML insieme a PKCS7 e PDF.

Si chiama OXSIT, è proposta da  Yacme e costituisce un ulteriore passo in avanti rispetto alle attuali funzioni di firma, che seguivano le più generali specifiche XMLSig.

La soluzione per la firma digitale proposta da Yacme rende disponibile una semplice interfaccia per consentire all’utente il pieno controllo dei processi di sottoscrizione e verifica, attraverso i quali è possibile ottenere e verificare l’autenticità, l’integrità del documento e il non ripudio da parte del soggetto che ha apposto la firma digitale.

OXSIT è disponibile per il download, liberamente scaricabile liberamente presso il  repository europeo OSOR ed  è rilasciato con doppia licenza GPL ed EUPL, dispone inoltre di un manuale utente in lingua italiana.

Al progetto sviluppato da Yacme, Giuseppe Castagno e Roberto Resoli, hanno contribuito enti locali italiani: Comune di Trento, Comune di Rovereto, Comune di Bologna, Provincia di Bologna, Ospedali Galliera di Genova, Provincia di Savona e Camera dei Deputati.

I Video di PMI

Posta elettronica certificata e firma digitale