Tratto dallo speciale:

Smart Working: un corso online per gestirlo con successo

di Redazione PMI.it

scritto il

Smart Working per migliorare produttività e benessere: un corso online insegna come ricorrervi in modo efficace, in base al proprio settore o professione.

Lo Smart Working è diventato in pochi mesi la modalità di lavoro più diffusa in svariati settori professionali, con milioni di lavoratori improvvisamente chiamati a svolgere le proprie mansioni non più solo dentro le mura dell’ufficio. Una conseguenza della crisi sanitaria mondiale che repentinamente ha puntato i riflettori sul lavoro agile e sulle svariate sfaccettature che lo caratterizzano.

Ma siamo veramente sicuri di utilizzarlo al meglio e saperne sfruttare tutte le potenzialità? E soprattutto, abbiamo davvero gli strumenti culturali e organizzativi per superarne le inevitabili sfide?

Sono domande che accomunano aziende, dipendenti ed anche professionisti, molti dei quali hanno sperimentato per la prima volta la modalità di lavoro smart proprio durante il lockdown. Consapevoli dei vantaggi legati alla conquista di un migliore work-life balance, infatti, i lavoratori sono spesso sprovvisti degli strumenti necessari per trarre il massimo beneficio dall’uso innovativo delle risorse digitali in termini di benessere, efficienza e produttività.

Adottare lo Smart Working declinandolo in base alle esigenze delle varie categorie professionali è l’obiettivo del corso di formazione digitale “Smartworking: Sfide & Opportunità” promosso da Federica Web Learning, la piattaforma multimediale dell’Università di Napoli Federico II nata nel 2007 come progetto pioneristico di alta formazione online.

Obiettivi e destinatari

Lanciato in collaborazione con IFEL – l’Istituto per la Finanza e l’Economia Locale fondato dall’ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani – il corso “Smartworking: Sfide & Opportunità” si propone di potenziare le skill individuali e favorire l’apprendimento di metodologie organizzative ad hoc per affrontare in maniera consapevole la modalità di lavoro smart, gestendo bene gli spazi, gli strumenti e le relazioni.

Il percorso formativo è gratuito e disponibile su piattaforma, lo spazio digitale di apprendimento continuo pensato per consentire un libero aggiornamento delle competenze e delle conoscenze attraverso una didattica innovativa di qualità universitaria, accessibile a tutti.

Il MOOC (Massive Open Online Courses) si rivolge ai dipendenti della Pubblica Amministrazione e del settore privato, ma anche a studenti e lavoratori interessati alla innovazione ICT driven. I partecipanti possono apprendere dall’esperienza individuale imparando ad analizzare la quotidianità, in modo tale da mettere in atto comportamenti che possano migliorare la qualità del lavoro, anche grazie al supporto di tool specifici.

Struttura e certificazioni

Il corso online “Smartworking: Sfide & Opportunità” ha una durata di cinque settimane, è modulabile e flessibile temporalmente per permette l’accesso a una rosa di contenuti e attività diversificate, affiancando elementi pratici alla visione teorica d’insieme. Oltre alle attività di autoriflessione e alle lezioni di inquadramento, è possibile fruire di spazi di condivisione e conoscere best practice e testimonianze da vivo. Frequentando almeno l’80% delle risorse e superando positivamente i 3/5 dei quiz di valutazione, è possibile acquisire l’attestato di partecipazione Federica-IFEL.

Contenuti e lezioni

Per lavorare in modalità Smart Working e, più in generale, per andare incontro alla trasformazione digitale che coinvolge la sfera professionale a trecentosessanta gradi, è fondamentale poter contare su un continuo aggiornamento delle competenze. Lo Smart Working, infatti, coinvolge livelli relazionali, organizzativi e tecnologici e si caratterizza per una serie di sfide da superare: dalla gestione degli orari di lavoro alla dotazione degli strumenti giusti per garantire efficienza e collaborazione, dal possibile senso di isolamento alle difficoltà di disconnessione, fino alla gestione a distanza di un team di lavoro. I contenuti del corso online sono pensati proprio per fornire strumenti e risorse utili per abbracciare il cambiamento con successo. L’indice delle lezioni è così strutturato:

  1. Smart Education per Smart Working;
  2. Cosa significa Smart Working;
  3. Prepararsi allo Smart Working;
  4. Il mio lavoro;
  5. Team Building e Team Working.

Docenti e testimonianze

Tra i docenti e le testimonianze vi sono: Mauro Calise (Direttore Federica Web Learning), Mauro Ghilardi (Direttore People & Transformation presso a2a), Stefania Lallai (Sustainability and External Relation Director presso Costa Crociere), Maurizio di Fonzo (Chief People & Organization Officer presso Cassa depositi e prestiti), Elio Gullo (Dirigente Ufficio per l’innovazione e la digitalizzazione presso il Dipartimento della funzione pubblica), Emmanuele Del Piano (Formatore e Coach, HR Trainer presso SFERA Coaching e People 3.0), Francesca Ippolito (consulente e formatore in ambito HR e Benessere organizzativo sui temi dello smart working e welfare aziendale presso IF Management & Consulting), Francesco Pellecchia (Funzionario del Comune di Bari, esperto in modelli organizzativi per una P.A. 4.0), Maria Teresa Provenzano (Consulente e formatore Sviluppo Risorse Umane presso MIP Politecnico di Milano), Marina Ristori (Direttore Area Organizzazione e Sviluppo Professionale presso il Comune di Milano), Antonio Scarmozzino (Direttore della S.C., Direzione Sanitaria Presidio Molinette dell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino), Anna Piacentini (AD e Responsabile Area Formazione e Sviluppo People 3.0).

Per maggiori informazioni sul corso “Smartworking: Sfide & Opportunità” visitare la piattaforma ufficiale.

I Video di PMI

Smart Working: Guida alla normativa aggiornata