Tratto dallo speciale:

Ecosistema Start-up: Stati Generali a Milano

di Redazione PMI.it

scritto il

SMAU agli Stati Generali dell’ecosistema start-up italiano: il punto sulle opportunità esistenti in Italia per le imprese innovative.

Si sono svolti a Milano lo scorso 13 marzo gli Stati Generali dell’ecosistema start-up italiano, evento al quale hanno partecipato Italia Startup, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Lombardia, Confindustria Piccola Industria, Warrant Group e SMAU. I protagonisti del Roadshow – che farà tappa a Roma il 19 e il 20 marzo – hanno presso parte all’incontro finalizzato a fare il punto sulle opportunità esistenti per le giovani imprese innovative sia dal punto di vista delle agevolazioni fiscali sia dei fondi regionali, nazionali o europei.

=>Start Up e PMI: una via per l’Innovazione

Opportunità per start-up

Obiettivo degli Stati Generali è focalizzare l’attenzione sulle risorse a disposizione delle start-up cercando di comprendere come indirizzarle al meglio per promuovere lo sviluppo e la crescita delle nuove imprese, nonché «sottolineare l’importanza di un incrocio, una contaminazione, un dialogo concreto tra ecosistema start-up e sistema industriale italiano, oggi più urgente che mai». Riccardo Donadon, Presidente di Italia Startup, sottolinea le finalità primarie dell’associazione che si presenta come partner di SMAU nel Roadshow 2014.

=> Vai allo speciale SMAU

«Per SMAU la partecipazione agli Stati Generali dell’Ecosistema start-up Italiano – afferma Pierantonio Macola, Amministratore Delegato di SMAU – rappresenta un’opportunità per sottolineare il suo impegno nel consolidare un progetto che mira ad innescare nelle imprese un vero e proprio cambiamento culturale.» Le start-up, infatti, hanno tutte le carte in regola per trasformarsi in “laboratorio di ricerca esterno all’impresa”.

(=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI