Unicredit: rate congelate per pmi in Cigo

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Unicredit lancia una nuova iniziativa a sostegno delle Pmi costrette a far ricorso alla cassa integrazione ordinaria, annunciando il congelamento delle rate riguardanti mutui e finanziamenti in corso

Buone notizie per le piccole e medie imprese che hanno fatto ricorso alla Cassa integrazione guadagni ordinaria (Cigo): da UniCredit ha rate congelate per finanziamenti a termine o mutui, per un massimo di 12 mesi.

Le rate dovranno avere come ammontare massimo il valore di 500mila euro in linea capitale e potranno essere posticipate – e essere pagate – al termine del piano d’ammortamento.

Non è prevista alcuna spesa o onere aggiuntivo per le imprese, fatta eccezione per le spese notarili nei casi di mutui ipotecari.

L’iniziativa è indirizzata a quelle imprese clienti della banca corporate di UniCredit in momentanea difficoltà a causa della crisi, con un fatturato annuo inferiore ai 50 milioni di euro e che abbiamo fatto accesso alla Cigo.

Un nuovo importante step del progettto “Impresa Italia” di UniCredit, questo, che si rivolge alle piccole e medie imprese, sostenendole in questo momento di difficoltà, dopo la recente iniziativa che ha messo sul piatto 7 miliardi di credito per le Pmi italiane.

Lo stesso direttore generale di UniCredit Corporate Banking, Gianni Coriani, ha sottolineato l’impegno del Gruppo nel fornire alle imprese aiuti concreti sia per limitare gli effetti della crisi che per creare le condizioni di ripresa economica, permettendo alle Pmi di pianificare in tutta tranquillità la propria ripresa e l’inizio di un nuovo ciclo di crescita.

I Video di PMI

Cassa Integrazione Covid-19: Guida alle novità