Pinn-PALMER: tecnologie per Pmi del Lazio

di Noemi Ricci

scritto il

Per le imprese che vogliono prendere parte ai progetti imprenditoriali di trasferimento tecnologico c'è tempo fino al 15 ottobre: con l'iniativa PINN-PALMER gestito da Pa.L.Mer.

Il Parco Scientifico e Tecnologico del Lazio Meridionale (Pa.L.Mer.) ha attivato il progetto PINN-PALMER con l’obiettivo di trasferire alle piccole e medie imprese del territorio i frutti dell’attività di ricerca di università e centri di eccellenza tecnologica in tema di innovazione tecnologica.

Il progetto coinvolge quattro piattaforme tecnologiche, intese come settori strategici di interesse: Aerospazio/Nautica-LabiMAT; Biotech/Chimico-Farmaceutica; ICT/Turismo; Energetica.

Ognuna di queste piattaforme avrà il supporto di specifiche Unità di Ricerca e Sviluppo (URS), come microreti di risorse scientifiche e tecniche a cui far riferimento per i Progetti Imprenditoriali (PI) a cui si rivolge l’intervento.

Per Progetto Imprenditoriale si intende il trasferimento tecnologico che un’azienda propone in base a determinate competenze tecnico scientifiche finalizzate al raggiungimento degli obiettivi di competitività ed innovazione aziendale.

Possono fare domanda di accesso alle agevolazioni previste dal progetto le Pmi del Lazio iscritte nel registro delle imprese in una delle Camere di Commercio I.A.A. della regione.

I finanziamenti saranno coperti per il 75% del valore complessivo dalla Regione e per il rimanente 25% dalla Pmi beneficiaria del trasferimento, con una quota che può riguardare anche i costi per il personale interno, gli investimenti materiali e quelli immateriali.

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire a Pa.L.Mer. entro il 15 ottobre 2008, o tramite consegna a mano presso le sedi Pa.L.Mer. o mediante raccomandata postale.