Tratto dallo speciale:

Fase 2 Veneto: linee di indirizzo settore per settore

di Redazione PMI.it

scritto il

Protocolli per settore che consentono la riapertura in Veneto: tra le indicazioni, pagamenti elettronici ed elenco presenze per 14 giorni.

La Regione Veneto ha reso note le linee di indirizzo per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative prevista a partire dal 18 maggio. Le schede tecniche contengono direttive specifiche valide per i singoli settori di attività, finalizzate a fornire uno strumento sintetico di applicazione delle misure di prevenzione e contenimento.

=> Decreto approvato: dal 18 maggio tutto aperto e spostamenti liberi nella regione

L’obiettivo è quello di sostenere un modello di ripresa delle attività che sia compatibile con la tutela della salute di utenti e lavoratori. Ciascuna scheda integra le diverse misure di prevenzione e contenimento riconosciute a livello scientifico per limitare e fermare la diffusione del contagio. Sono indicazioni, inoltre, che devono intendersi come integrazioni alle generali raccomandazioni di distanziamento sociale e igienico-comportamentali. Le schede tecniche riguardano i seguenti settori:

  • ristorazione;
  • attività turistiche (balneazione);
  • strutture ricettive;
  • servizi alla persona (parrucchieri ed estetisti);
  • commercio al dettaglio;
  • commercio al dettaglio su aree pubbliche (mercati, fiere e mercatini degli hobbisti);
  • uffici aperti al pubblico;
  • piscine;
  • palestre;
  • manutenzione del verde;
  • musei, archivi e biblioteche.

Tra le disposizioni che coinvolgono le attività della ristorazione con posti a sedere, le strutture balneari ma anche le piscine, le palestre e i servizi alla persona, è necessario sia privilegiare gli accessi su prenotazione sia mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di quattordici giorni. In generale, si consiglia di preferire i metodi di pagamento elettronici. La Regione Veneto, inoltre, mette a disposizione un indirizzo email per le richieste di chiarimenti in merito alle ordinanze regionali (covid.chiarimenti@regione.veneto.it).

Le linee di indirizzo complete sono scaricabili dal portale regionale.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali