Imprenditoria giovanile agricola: bando in Basilicata

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle imprese agricole della Basilicata guidate da giovani per l’avvio dell’attività e gli investimenti innovativi.

La Regione Basilicata sostiene l’imprenditoria giovanile nel settore agricolo attraverso un bando che stanzia incentivi a favore dei giovani agricoltori che si insediano per la prima volta, ma anche a beneficio delle PMI che operano investimenti innovativi.

Bando imprenditori agricoli

Il bando (nel dettaglio “Bando di Attuazione Integrata – Misura 112 “Insediamento dei giovani agricoltori” e Misura 121″Ammodernamento delle aziende agricole”) prevede due tipologie di interventi, rispettivamente facenti capo alla Misura 112 e alla Misura 121.

>> Scopri tutti i bandi per l’imprenditoria giovanile

Contributi fino a 150mila euro

Sono previsti contributi per i giovani agricoltori che non abbiano superato i 40 anni di età che si insediano per la prima volta e in possesso di competenze professionali adeguate. Gli incentivi consistono in contributi complessivi fino a 70mila euro.

Il secondo intervento consiste in un contributo in conto capitale per investimenti minimi di 250mila euro (tetto massimo per l’incentivo pari a 150mila euro).

La domanda di aiuto devono essere presentate entro il 7 novembre 2012.

Il bando è pubblicato sul sito Basilicata PSR

>> Leggi tutte le news per le PMI della Basilicata

I Video di PMI

Resto al Sud per giovani imprenditori