Contributi per imprese agricole nelle Marche

di Roberto Rais

scritto il

La Regione Marche ha adottato il bando 2014 per sostenere l’agricoltura biologica locale, all’interno del Programma di Sviluppo Rurale 2007 – 2013. Lo stanziamento ammonta attualmente a 500 mila euro.

Possono divenire beneficiare dei pagamenti agroambientali gli imprenditori agricoli iscritti nell’Anagrafe delle aziende agricole, in possesso di partita IVA agricola o combinata e inseriti nel Registro delle imprese agricole della Camera di Commercio, che si impegnino a sostenere l’agricoltura biologica.

=> News Regione Marche, incentivi e bandi

Inoltre, il bando richiede che gli agricoltori rispettino le seguente condizioni fondamentali:

  • adottino i criteri di gestione obbligatori di cui all’allegato II del Reg. (CE) 1782/2003 riguardante i seguenti campi: sanità pubblica, salute delle piante e degli animali; ambiente; benessere degli animali;
  • attuino tecniche agricole in conformità alle buone condizioni agronomiche e ambientali di cui all’articolo 5 del Reg. CE 1782/2003, secondo i requisiti minimi stabiliti dalla Regione Marche;
  • rispettino i requisiti in materia di sicurezza sul lavoro prescritti dalla normativa comunitaria pertinenti con gli impegni della misura con particolare riferimento alla protezione individuale nell’utilizzo di prodotti chimici.

Infine, è previsto che i beneficiari presentino domanda in forma telematica utilizzando le funzionalità online predisposte da AGEA sul portale SIAN, mediante un Centro autorizzato di assistenza agricola accreditato da AGEA, o con l’assistenza di un libero professionista.

Il termine ultimo per presentare le domande è fissato al 15 maggio 2014. Questo invece il sito internet sui servizi di AGEA.

I Video di PMI