Riforma Pensioni

La Riforma Pensioni, nota come Riforma Fornero ed entrata in vigore nel gennaio 2013, ha apportato profondi cambiamenti al nostro sistema pensionistico. Su PMI.it tutte le novità sempre aggiornate, le regole, le proposte migliorative 2014-2015, le agevolazioni e le controversie della legge sulle pensioni.

Esodati, soluzione in alto mare

Giuliano Poletti Sono sei i provvedimenti di salvaguardia dalla Riforma delle Pensioni Fornero varati fino ad oggi a favore di 170mila lavoratori esodati. Ma la situazione è ancora lontana dall'essere risolta definitivamente e sono ancora numerosi i lavoratori “dimenticati” dalle tutele, nonostante il commissario INPS Tiziano Treu continui a dichiarare che il problema degli Esodati è tecnicamente risolto, se non per pochi casi isolati. => Pensione anticipata: piano di governo per esodati e over 60 Intanto arrivano le dichiarazioni, per nulla rassicuranti, del ministro del Lavoro, Giuliano...

Pensioni: correttivi alla Riforma Fornero

Pensioni La Riforma delle Pensioni Fornero deve essere modificata, questa è un'opinione diffusa e condivisa anche tra i rappresentanti del Governo. Il punto è capire quali sono i correttivi da introdurre per evitare il problema sociale, ma anche quando attuare i correttivi. => Riforma Pensioni: inammissibile il referendum Modifiche alla Riforma Fornero Secondo il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, sono necessari strumenti flessibili di accompagnamento al pensionamento, come il prestito previdenziale. A margine di un convegno alla Luiss di Roma, Poletti ha dichiarato: «Noi sappiamo...

Riforma Pensioni: inammissibile il referendum

Sentenza La Corte Costituzionale boccia il referendum sulle pensioni proposto dalla Lega Nord, ritenendolo inammissibile. Il Carroccio chiedeva la cancellazione dell'articolo 24 del Dl 201/2011, il Salva Italia, che contiene la Riforma delle Pensioni Fornero, di cui in pratica si chiedeva l'abrogazione. In attesa delle motivazioni della sentenza, si registrano le reazioni: infuocata quella del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini: «Questa Italia fa schifo e mi batterò per ribaltarla», dichiara a caldo. Favorevole invece quella dell'ex ministro del Lavoro, Elsa Fornero, che aveva...

Tetto massimo alle pensioni: guida alle regole

pensioni (1) Ecco come si calcola il nuovo tetto massimo sulle pensioni di coloro che hanno ancora diritto al sistema retributivo ma calcolano una quota contributiva sullo stipendio dal 2012 in poi: la Legge di Stabilità corregge una sorta di falla che era contenuta nella precedente normativa, stabilendo che l'importo della pensione non può comunque superare quanto sarebbe spettato con l'intero calcolo retributivo. In parole semplici, l'assegno non può superare l'80% dell'ultimo stipendio. => Pensioni d'oro, il tetto all'80% dal 2015 per tutti gli assegni Normativa Partiamo con i...

Pensioni: guida alle riforme 2015

Senato Ecco una panoramica di tutte le novità sulle pensioni previste dalla Legge di Stabilità 2015, approvata in seconda lettura al Senato e approdata alla Camera per il via libera definitivo: in particolare, tetto alle pensioni d'oro di chi resta al lavoro più a lungo, niente decurtazione delle pensioni anticipate fino al 2017 per chi ha maturato il requisito contributivo pieno, erogazione assegno il 10 del mese per titolari di più prestazioni a carico dell'INPS, aumento tassazione sulla previdenza privata, novità per pensionati vittime del terrorismo o esposti all'amianto. =>...

Pensioni in Italia: assegni e spesa previdenziale 2015

Pensioni Report OCSE Pensioni: l'Italia è il paese OCSE in cui la spesa previdenziale è in assoluto più alta; le riforme hanno migliorato la sostenibilità del sistema nel lungo periodo ma senza miglioramenti sull'importo degli assegni, che restano bassi: è il giudizio del OECD Pensions Outlook 2014  sulle pensioni. Il punto è realizzare riforme che taglino i costi senza impoverire i redditi pensionistici. In pratica, la sostenibilità del sistema pensionistico deve armonizzarsi con l'altrettanta fondamentale esigenza di assicurare ai pensionati assegni adeguati. => Riforma pensioni 2015, la...

Pensioni 2015, tutte le modifiche in arrivo

pensioni Pensione anticipata senza penalizzazioni previste dalla Riforma Fornero, nuovo tetto alle pensioni d'oro, aumento della tassazione dei fondi pensione e per le casse di previdenza private, rivalutazione del TFR: sono alcune delle novità previdenziali per il 2015 inserite nella Legge di Stabilità, su alcune delle quali si attendono modifiche nel corso dell'ultimo passaggio in Senato. Vediamo, in sintesi, tutte le novità in materia di pensioni in arrivo, che riguardano anche i cosiddetti esodati della Riforma Sacconi e l'Opzione Donna. => Riforma Pensioni 2015, la Guida...

Esodati: chi e come fare domanda entro il 5 gennaio

Pensione Con il Messaggio n. 9305/2014 l'INPS ha chiarito le modalità con le quali i lavoratori esodati possono presentare domanda di accesso alla sesta salvaguardia dalla Riforma delle Pensioni Fornero (D.L. 201 del 2011, convertito dalla legge n. 214 del 2011). => Esodati, sesta salvaguardia: domande entro il 5 gennaio Chi non deve fare domanda Più in particolare l'Istituto precisa che gli esodati esclusi dalla quarta salvaguardia (art 11 bis della legge n. 124 del 2013) per esaurimento del plafond sono esonerati dal dover ripresentare la domanda di accesso entro il 5 gennaio 2015. Si...

Riforma Pensioni 2015: la guida completa

pensioni (1) Di seguito una breve guida ai requisiti 2015 per l'accesso alla pensione anticipata e di vecchiaia di lavoratori uomini e donne del settore pubblico e privato, in base alla Riforma Pensioni contenuta nel Decreto Salva Italia (DL 201/11 convertito nella legge n. 214/2011): nuove regole per ottenere il trattamento pensionistico, modalità di invio delle domande INPS e strumenti a disposizione per il calcolo dei contributi. => Calcolo Pensione con sistema retributivo, contributivo e misto Pensione di vecchiaia La pensione di vecchiaia decorre dal primo giorno del mese...

Pensioni d’oro: emendamento su tetto massimo

Pensioni d'oro Un nuovo emendamento alla Legge di Stabilità 2015 impone un tetto massimo alle pensioni d’oro, andando a modificare le disposizioni della Riforma delle Pensioni Fornero (Legge 214/2011). L'iniziativa è volta a risolvere il problema della misteriosa scomparsa della clausola che stabiliva un tetto massimo per l’assegno rispetto al valore dell’ultimo stipendio, o meglio impediva ai lavoratori in servizio fino ai 75 anni di percepire un assegno superiore all'80% dell'ultimo stipendio, anche con 40 anni di contributi. Una piccola dimenticanza che costerebbe allo Stato 2,6 miliardi di...

X
Se vuoi aggiornamenti su Pensioni d'oro: emendamento su tetto massimo

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy