Riforma Pensioni

La Riforma Pensioni, nota come Riforma Fornero ed entrata in vigore nel gennaio 2012, ha apportato profondi cambiamenti al nostro sistema pensionistico e alcune gravi problematica di carattere sociale, come la questione esodati. Su PMI.it tutte le novità sempre aggiornate, le regole, le proposte migliorative che si sono avute negli anni successivi: guida e requisiti minimi per l'accesso alle agevolazioni, le controversie sulla legge sulle pensioni, l'andamento delle pensioni oggi, rivalutazione e potere d'acquisto.

Riforma Pensioni 2018: la proposta unitaria

Pensione Adeguamenti alle aspettative di vita, parità di genere, giovani, previdenza complementare, correttivi APe Sociale e pensione anticipata precoci: sono tra i punti chiave delle proposte di Cgil, Cisl e Uil presentate al Governo nell'ambito della fase due del negoziato sulla Riforma Pensioni che si è parto nel settembre 2016. Un confronto che, si legge nel documento approvato dalle tre sigle confederali, «pur avendo fatto registrare alcuni, parziali, elementi di avanzamento, al momento sta evidenziando significative distanze, anche su elementi particolarmente rilevanti», che i...

APE Volontaria, il testo del decreto

APe sociale La retroattività dell'APe Volontaria al primo maggio 2017 è facoltativa, è possibile estinguere in anticipo il debito o interrompere il trattamento in caso di pensione diretta prima di quella di vecchiaia, l'importo minimo dell'anticipo è di 150 euro al mese, la rata di restituzione non può superare il 30% dell'assegno pensionistico, mentre gli adeguamenti alle aspettative di vita si sommano ai 3 anni e 7 mesi dalla maturazione del requisito anagrafico: sono alcune delle precisazioni contenute nel decreto sull'APe volontaria, firmato il 4 settembre e ancora atteso in Gazzetta...

APe Sociale verso la stabilizzazione

Giuliano Poletti Nei prossimi giorni una conferenza dei servizi di Ministero del Lavoro e INPS farà una prima valutazione tecnica sulle eventuali criticità emerse sull'APe Sociale: in vista potrebbe esserci la stabilizzazione dello strumento di flessibilità in uscita. Lo ha dichiarato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, in un question time alla Camera il 13 settembre, facendo riferimento non solo alla possibilità di rendere strutturale l'APe Social (attualmente previsto in via sperimentale fino al 31 dicembre 2018) ma anche di correggerlo, ampliando la platea a categorie di lavoratori fino ad...

APe Sociale, sconti per donne con figli

Famiglie numerose APe Sociale allargato a una platea più ampia di donne: il Governo pensa di inserire nella prossima Legge di Bilancio una riduzione del requisito contributivo (2 anni) per le donne con molti figli. E' una delle novità emerse dall'ultimo incontro fra Esecutivo e sindacati confederali sulla fase 2 della Riforma Pensioni (da far confluire nel Pacchetto Previdenza della Stabilità 2018). Ci si muove su due direttrici fondamentali: le correzioni in corsa delle misure contenute nella Legge di Stabilità 2017 (in particolare APe Sociale) e nuove azioni di lungo periodo su flessibilità in...

Pensione anticipata con 41 anni di contributi

Alberto Brambilla I giovani che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996, che quindi avranno la pensione interamente calcolata con il metodo contributivo, usciranno dal mondo del lavoro nel 2034-2035. «Fare per loro una legge con la Finanziaria 2017, quando abbiamo problemi più urgenti da risolvere, mi pare una mossa un po' elettorale». Meglio intervenire sulla flessibilità in uscita di più breve periodo, abbassando gli anni di contributi necessari per andare in pensione, riportando l'asticella a 41 anni. PMI.it ne ha discusso con Alberto Brambilla, presidente Centro Studi e Ricerche Itinerari...

RITA a cinque anni dalla pensione

Pensione integrativa Una delle misure a cui il Governo sta lavorando per correggere in corsa la Riforma Pensioni contenuta nella Legge di Stabilità 2017 è il potenziamento della RITA: la rendita integrativa temporanea anticipata permetterà (una volta entrata in vigore) di utilizzare il capitale come rendita a chi ha i requisiti per accedere all'APE volontaria. E' aperto un tavolo di lavoro, ha spiegato Vincenzo Galasso, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, per modificare questo strumento aumentandone la portata tramite una modifica dei requisiti: «oggi bisogna essere a tre anni e sette...

Riforma Pensioni in Legge di Stabilità 2018

gentiloni poletti Nella prossima Legge di Stabilità ci saranno nuovi interventi di Riforma Pensioni: per il momento, è questa l'unica certezza che emerge dal dibattito fra politica, sindacati, e istituzioni appena ripreso dopo la pausa estiva. Sugli interventi della legge di bilancio 2018 il discorso è ancora apertissimo, con un filo conduttore preciso: nuove misure di flessibilità in uscita. Il paletto fondamentale resta sempre lo stesso: le risorse. Il tutto è stato sintetizzato dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine del workshop Ambrosetti di Cernobbio del primo weekend di...

Pensioni giovani, la proposta del Governo

Pensione e salari ai giovani La proposta del Governo per le future pensioni dei giovani riguarda coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e rientrano quindi completamente nel sistema contributivo. Con carriere discontinue, ipotesi molto frequente visto l'andamento del mercato del lavoro negli ultimi anni, rischiano di avere al termine della vita lavorativa assegni previdenziali molto bassi. La questione, come noto, è al centro della fase del dibattito Governo sindacati sulla Riforma Pensioni, anche in vista della prossima Legge di Stabilità 2018. => Riforma Pensioni, riprende il negoziato Pensione...

Riforma Pensioni, riprende il negoziato

riforma pensioni trattaiva Lo stop agli adeguamenti automatici dell'età pensionabile alle aspettative di vita e le pensioni dei giovani sono i due temi fondamentali su cui hanno dibattuto Governo e sindacati alla ripresa del tavolo sulla previdenza il 30 agosto. Sul primo fronte, Cgil, Cisl e Uil insistono per bloccare gli scatti a partire  dal 2019, per non allungare ulteriormente l'età pensionabile favorendo quindi il ricambio generazionale nel mondo del lavoro, ma l'esecutivo resta tiepido, soprattutto in considerazione della sostenibilità del sistema previdenziale. Per quanto riguarda invece il negoziato...

Professionisti, cumulo contributi penalizzato

Professionisti Oltre all'APe Volontaria, c'è un'altra misura  della fase uno della Riforma Pensioni che ancora non riesce a decollare: il cumulo gratuito dei contributi per chi ha versamenti in una cassa privata professionale. Mancano infatti i provvedimenti attuativi. In corso al Ministero del Lavoro c'è un negoziato, al quale partecipano gli enti previdenziali coinvolti, per risolvere una serie di questioni che impediscono il via libera alla misura. C'è fondamentalmente un problema di sostenibilità per le casse dei Professionisti, perché la nuova normativa potrebbe obbligarle a pagare...

X
Se vuoi aggiornamenti su Riforma Pensioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy