Riforma Pensioni

La Riforma Pensioni, nota anche come Riforma Fornero, entrata in vigore lo scorso 1 gennaio 2013, ha apportato notevoli e profondi cambiamenti al nostro sistema pensionistico. Su PMI.it tutte le novità sempre aggiornate, le regole, le agevolazioni e le controversie della nuova legge sulle pensioni.

Esodati in pensione anche con nuovo impiego

Sentenza Cassazione Il caso esodati finisce in tribunale e una sentenza storica ribalta il decreto applicativo sulla prima salvaguardia: la corte di Perugia ha stabilito il diritto alla pensione di un lavoratore esodato che, rimasto senza l'assegno previdenziale per via della Riforma Fornero, aveva trovato un nuovo lavoro. La sentenza del 15 luglio 2014 si esprime pertanto in modo contrario a quanto previsto dal decreto ministeriale del primo giugno 2012, attuativo del comma 14 dell'articolo 24 del Dl 201/2011. => Primo decreto esodati: i 65mila salvaguardati Il caso Il ricorrente aveva terminato di...

Pensioni, nuova riforma nella Legge di Stabilità

Pensioni Novità in vista per risolvere strutturalmente una serie di nodi aperti nel sistema pensionistico italiano, partendo da esodati e senza lavoro in età avanzata ma lontani dalla maturazione della pensione: a prometterle  è il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, che annuncia nuove misure per la prossima Legge di Stabilità, a due anni e mezzo dalla Riforma Fornero di fine 2011 contenuta nel Salva Italia. => Pensioni, nuove proposte allo studio «Dobbiamo rendere più flessibile la possibilità di pensionamento, trovando gli strumenti adatti e coerenti alle diverse situazioni»,...

Pensioni e assunzioni: le nuove proposte

Pensioni Mentre il Governo lavora ad una soluzione strutturale per risolvere il problema dei lavoratori esodati, rimasti senza pensione né lavoro dopo la Riforma delle Pensioni Fornero, e vara la sesta salvaguardia, appare evidente la necessità di rivedere il sistema previdenziale italiano per renderlo sostenibile senza penalizzare i lavoratori di oggi ed i nuovi assunti, quindi la classe lavorativa più giovane. => Esodati: dal Governo una sesta salvaguardia Servirebbe quindi attuare delle misure volte a favorire da una parte l'occupazione dei giovani e dall'altra a riordinare il...

Pensioni INPS: gli effetti della Riforma Fornero

Vittorio Conti, commissario INPS In tema di pensioni, il commissario straordinario dell'INPS Vittorio Conti, nel Rapporto annuale, chiede maggiore flessibilità in uscita per «rendere più equa la nuova architettura», anche se il sistema previdenziale italiano risulta in equilibrio e le ultime Riforme delle Pensioni sembrano funzionare. Per sostenere l’adeguatezza delle prestazioni future, secondo Conti, i lavoratori dovrebbero diventare «Artefici del proprio futuro previdenziale». => Pensioni: crolla il potere d'acquisto Pensioni 2013 Nella relazione INPS sul 2013, Conti ha sottolineato come lo scorso...

Esodati: dal Governo una sesta salvaguardia

Camera dei Deputati Per gli esodati, ovvero i lavoratori penalizzati dalla Riforma delle Pensioni Fornero e rimasti senza pensione né stipendio, si preannuncia l'arrivo di una sesta salvaguardia: in Aula alla Camera è attualmente all'esame un emendamento del Governo al Progetto di legge “224 e collegati”. => Esodati: dal progetto di legge alla 6a salvaguardia Progetto di legge Dopo lo scadere dei termini per la presentazione delle domande di accesso alla quinta salvaguardia, fissato al 16 giugno, il 23 giugno la Commissione Lavoro alla Camera ha dato il via alla discussione (con tempi...

Esodati: dal progetto di legge alla 6a salvaguardia

Esodati Resta in sospeso la sorte degli esodati da tre anni senza pensione né lavoro, penalizzati dalla Riforma Fornero, che attendevano la discussione alla Camera delle nuove tutele strutturali, calendarizzata per il 30 giugno: secondo indiscrezioni, il Governo vorrebbe rimandare il progetto di legge per la definizione di una soluzione "definitiva" e optare piuttosto per una misura ponte, ossia per una sesta salvaguardia, per una mini-platea di circa 8.500 lavoratori. => Esodati: novità e proposte 2014 Progetto di legge Secondo le previsioni, ricordiamo che il nuovo progetto di legge...

Pensione anticipata: piano di governo per esodati e over 60

Giuliano Poletti Il Governo sta progettando una norma sulle pensioni che risolva il caso esodati: una misura che accompagni alla pensione anticipata gli over 60 rimasti senza lavoro ma che non hanno i requisiti per accedere all'assegno previdenziale. Come anticipato dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti in un'intervista al Messaggero. Una sorta di corsia preferenziale per chi ha intorno ai 64 anni e, pur avendo perso il lavoro non percepisce ancora la pensione. Si tratta di lavoratori ai quali manca circa un anno e mezzo al raggiungimento dei requisiti previdenziali: «un ponte che li possa portare...

Esodati: ipotesi APA, Assegno pensionistico anticipato

Pensioni Il governo Renzi è ancora alla ricerca di una soluzione per i lavoratori esodati rimasti esclusi dalle salvaguardie dalla Riforma delle Pensioni Fornero attuate finora e questa potrebbe arrivare con una soluzione che potrebbe essere definita “strutturale”. => Vai allo speciale esodati Soluzione strutturale Ad annunciarlo è stato Il ministro del Welfare Giuliano Poletti: «nelle prossime settimane apriremo un tavolo di confronto tra il Ministero del Lavoro, INPS e le commissioni parlamentari competenti, perché vogliamo provare a costruire una soluzione strutturale che...

Come ottenere la pensione anticipata

Pensioni Andare in pensione anticipata è oggi più difficile: da gennaio 2014 sono infatti scattati i nuovi adeguamenti alle aspettative di vita come previsto dalla Riforma delle Pensioni Fornero. Per avere diritto all'assegno pensionistico ci vogliono oggi: per le donne 41 anni e sei mesi di contributi; per gli uomini 42 anni e sei mesi di contributi. Nessuna sorpresa nel 2015, mentre nel 2016 ci sarà il nuovo adeguamento alle aspettative di vita: uno scatto ogni tre anni fino al 2019, poi l'adeguamento diventa biennale. => Come ottenere la pensione anticipata Per averne diritto...

Testo Unico Esodati: gli emendamenti in Commissione Lavoro

Pensioni Prende il via alla Commissione Lavoro alla Camera l'esame dei circa 30 emendamenti presentati al testo unico sugli esodati, atteso in Aula per la metà di aprile. L'obiettivo del testo unificato redatto dalla Commissione, sul quale sembrano essere d'accordo quasi tutti i gruppi parlamentari, è di confermare le salvaguardie dalla Riforma delle Pensioni Fornero, oggi previste per le persone che avrebbero dovuto andare in pensione entro il 6 gennaio 2015, al 2020. => Vai allo Speciale Esodati ASpI o Salvaguardia? In disaccordo solo Scelta Civica che vorrebbe sostituire le...

X
Se vuoi aggiornamenti su Testo Unico Esodati: gli emendamenti in Commissione Lavoro

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy