Traffico su tablet in aumento: le imprese si adeguino

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Indagine Adobe: tablet sempre più utilizzati per la navigazione sul Web, le aziende devono ottimizzare siti e contenuti digitali per questo device per non perdere questa grande occasione di business.

Un’indagine realizzata da Adobe, a margine nell’ambito del report Digital Index, mostra come la navigazione Internet su tablet sia aumentata 10 volte più velocemente rispetto a quello su smartphone. Ben presto sarà quindi necessario ottimizzare i portali aziendali per una efficace visibilità attraverso le tavolette, nuova frontiera della navigazione in mobilità.

Dal 2013, secondo le stime, il traffico web generato da tablet sarà addirittura maggiore rispetto a quello smartphone: un trend destinato ad imporsi e a dettar legge in ambito developer e marketing.

I tablet rappresentano un canale separato rispetto agli smartphone; se le app si sono dimostrate componente preziosa all’interno di una strategia mobile, le aziende dovrebbero investire maggiormente nell’ottimizzazione delle pagine web per i tablet, strumento che diventerà via via il preferito dai consumatori online per la fruizione dei contenuti dal web.

Nei primi 2 anni di lancio sul mercato, la percentuale di viste ai siti attraverso tablet ha visto un crescendo di oltre il 300% nell’ultimo anno. Un exploit guidato dalla crescente diffusione di tale tipologia di strumento e dal “piacere” dell’esperienza di utilizzo.

Entro il 2014 il traffico web da tablet costituirà il 10% del traffico totale; nonostante i consumatori giudichino la navigazione da tablet coinvolgente quanto offerta da Pc, il computer sarà utilizzato tre volte più spesso per visitare i siti.

Per le imprese, l’invito da parte di Adobe a ripensare l’esperienza digitale in vista dell’introduzione di una strategia mobile, ottimizzando i contenuti digitali e le iniziative di marketing con particolare attenzione all’esperienza su tablet, poiché è questo ciò che i consumatori chiedono.