Integrazione contributi per la pensione retributiva

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Franco chiede

Vorrei sapere se è possibile integrare un pregresso periodo di contribuzione mancante (3 settimane) per usufruire del calcolo della pensione con il sistema retributivo (18 anni di contribuzione al 31/12/1995).

Barbara Weisz risponde

Direi che l’operazione da lei ipotizzata non è fattibile, a meno che i contributi di cui lei parla non siano stati omessi da un’azienda per cui ha lavorato, oppure si riferiscano a situazioni particolari che prevedono il riscatto anche ad anni di distanza (ad esempio, la laurea). Se invece si tratta di un periodo scoperto da contribuzione, che lei intende integrare con versamenti volontari, temo che l’operazione non sia possibile.

=> Calcolo pensione con sistema retributivo, contributivo o misto

In realtà si possono riscattare periodi arretrati non coperti da contribuzione, in base a una legge del 2019 (dl 4/2019) ma solo se si riferiscono a periodi successivi al 31 dicembre 1995. Ci sono una serie di paletti (al massimo si possono in questo modo riscattare cinque anni di contributi), ma come detto il periodo di riferimento deve essere successivo alla data sopra indicata. Questo, proprio perché i periodi così riscattati siano valorizzati con il sistema contributivo.

Lei scrive che invece vuole fare l’operazione per totalizzare 18 anni di contribuzione entro la fine del ’95, quindi ritengo che i periodi da riscattare siano antecedenti. E questo non credo sia possibile, sempre che )come detto) i periodi a cui si riferisce non diano il diritto alla contribuzione (università, servizio militare, contributi non versati da un’azienda per cui ha lavorato).