Investire nella comunicazione: i social network

di Luca Grillo

scritto il

Saper riconoscere tempi e modi di un investimento, è alla base delle competenze richieste al bravo manager. Tra gli investimenti indispensabili nell'era del web business, anche i social network offrono interessanti opportunità

Il web business non si basa esclusivamente su un web site, che, per quanto possa risultare valido e completo, non potrà mai essere l’unico mezzo a disposizione di una azienda che vuole farsi notare nell’affollatissimo panorama di Internet. Anche su cosa allora il manager deve puntare la propria attenzione?

L’esigenza di comunicazione è uno dei bisogni primari dell’uomo e, ora che il web coinvolge tutti, questa necessità si è evoluta per stare al passo coi tempi: la community. Non sono necessarie complicate analisi di mercato o statistiche dettagliate per capire che il fenomeno del momento sono, appunto, le community.

I vari Facebook, MySpace, LinkedIn, insieme a centinaia di altre community più o meno estese e famose, offrono opportunità mai viste prima per il manager che vuole comunicare. E, anche in questo caso, ci troviamo su un sentiero esplorato solo parzialmente che può, a mio parere, offrire ancora molte possibilità.

Mentre migliaia di persone ogni giorno usano questi strumenti per cercare amore, amicizia e incontri, il manager può sfruttare questi canali per cercare e trovare nuovi clienti, collaboratori o, per usare il linguaggio del web, twitters. L’unica insidia è rappresentata proprio dalla caratteristica di queste community, che  sono un “fenomeno di massa” e come qualsiasi fenomeno sono soggette a delle regole standard.

Innanzitutto, è consuetudine che un caso di successo venga subito copiato in maniera ripetitiva e, col tempo, esaustiva.
Fino a pochi anni fa, le community erano numericamente limitate e per questo rappresentavano la vera novità; ora che ne nascono di nuove ogni giorno, dov’è la novità?

Ogni portale è uguale all’altro nelle funzionalità e talvolta addirittura nell’aspetto. Ed ecco che qui rientra in gioco il bravo manager: saper riconoscere i modi ed i tempi in cui investire su questo tipo di comunicazione tenendo bene in mente che essendo un fenomeno, prima o poi si avvierà ad esaurimento. Quando ci sarà un servizio davvero innovativo, l’attenzione degli utenti internet si sposterà altrove, e il manager dovrà fare altrettanto.

Sembra un po’ una rincorsa ad un traguardo che non si raggiunge mai, ma la vita del manager odierno è questa. Naturalmente non mancano le soddisfazioni. Catturare migliaia di nuovi, potenziali clienti solamente con piccole strategie di comunicazione non può che equivalere ad un trofeo da inserire con soddisfazione nella propria bacheca.

I Video di PMI

Storie su Instagram: un formato a misura di PMI